Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/248: PADRAIG HARRINGTON CAPITANO DELL'EUROPA IN RYDER CUP

Nel 2020 l'irlandese guiderà il team continentale nella sfida agli Usa


ROMA - Sarà l’irlandese Padraig Harrington, a svolgere la missione di Capitano europeo alla Ryder Cup 2020, prossimo appuntamento americano fra Europa e Stati Uniti. Harrington è stato scelto da un Comitato composto dagli ultimi tre capitani del massimo circuito europeo: Paul...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/247: I CAMPIONI DEL PGA INIZIANO L'ANNO ALLE HAWAII

L'outsider Schauffele trionfa nel torneo riservato ai 37 vincitori del circuito


MAUI - Al Plantation Course di Kapalua, è andato in scena l’evento riservato alla crema del PGA, cioè ai 37 che hanno vinto un torneo nel circuito della passata stagione. Il Sentry Tournament of Champions ha luogo sempre durante la prima settimana di gennaio, sempre nel medesimo...continua

Golf
CAMPI DA GOLF/19: IL MOLINETTO GOLF & COUNTRY CLUB

Dai Celti agli Sforza, a Cernusco sul Naviglio si gioca tra la storia d'Italia


CERNUSCO SUL NAVIGLIO - Quello che colpisce maggiormente arrivando al Golf Molinetto, è di trovarsi all’improvviso in una realtà che si stacca completamente da tutto ciò che la circonda: il territorio tipico della Lombardia produttiva, dove la gente è soprattutto...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Due settimane di carcere inflitte ad Alice Rusconi Bodin

BLOCCA LA CACCIA AI DELFINI ALLE FÆR ØER: CONDANNATA

Assieme a quattro compagni, sconterà la pena detentiva



TREVISO
- Una condanna a due settimane di carcere
o al pagamento di una multa di 25mila corone faroeresi (oltre 3.300 euro). Lo ha deciso il giudice danese che ieri ha affrontato il caso di Alice Rusconi Bodin, l'attivista 35enne di Crespano del Grappa che due settimane fa era stata arrestata mentre tentava di impedire il sanguinoso massacro di delfini sulle spiagge delle isole Fær Øer

Alice fa parte di
Sea Shepherd, associazione ecologista che si batte in tutti i mari del globo contro la caccia indiscriminata ai delfini. Assieme ad altri quattro compagni ha cercato di frapporsi tra un gruppo di delfini globicefali spinto a riva da alcune imbarcazioni e i cacciatori armati di arpioni e speciali coltelli utilizzati per "decapitare" le creature trascinate sulla spiaggia. Questo tipo di caccia è però accettata e regolamentata dalle leggi danesi.

Alice è stata quindi arrestata, ammanettata e
costretta ad assistere all'abbattimento dei delfini
. Ieri pomeriggio è arrivata la condanna. Lei e gli altri quattro compagni - l'olandese Rudy de Kieviet, l’inglese Lawrie Thomson, il tedesco Tobias Boehm e lo statunitense Frances Holtman - hanno deciso di non pagare nessuna multa, preferendo invece scontare la pena detentiva.