Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/181: SUPER FRANCESCO MOLINARI, SECONDO AL PGA CHAMPIONSHIP

A Charlotte l'azzurro protagonista nel torneo dei pro Usa


TREVISO - Si è concluso il 13 agosto il 99° PGA Championship giocato al Quail Hollow Club di Charlotte, un lunghissimo Par 71 di 7.000 metri, nel North Carolina. Non potevamo trascurare questo evento, il quarto e ultimo major della stagione, con 156 giocatori, i più grandi del...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/180: MATSUYAMA "SGOMMA" CON UN TERZO GIRO RECORD

Il giapponese vince la sfida tra campioni al Wgc Bridgestone Championship


TREVISO - Si gioca al Campo Sud del Firestone CC, un Par 70 di Akron nell’Ohio, il Wgc Bridgestone Championship Invitational, terzo dei quattro tornei stagionali del World Golf Championship che anticipa di una settimana il PGA, il Campionato Professionisti Americano, che sarà...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/179: THE OPEN

Il trionfo di Jordan Spieth che vice il terzo major stagionale


GRAN BRETAGNA - The Open Championship o semplicemente The Open, è il British Open, che così vien chiamato solo fuori del Regno Unito. È la competizione golfistica tra le più importanti, la più longeva, ha storia di tre secoli. È l’unico dei quattro...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Gli scatti di Emanuele Biggi, conduttore di Geo&Geo, e di Francesco Tomasinelli

I PREDATORI DEL MICROCOSMO NELLA MOSTRA FOTOGRAFICA DELL'OASI CERVARA

Sabato 5 settembre racconteranno vita e curiosità sugli insoliti animali


QUINTO DI TREVISO - Piccoli sauri che ricordano un drago in miniatura, mantidi religiose che tendono agguati su foglie e fiori, scorpioni fluorescenti, ragni grandi quanto una mano... Sono tra i protagonisti della mostra fotograficaI predatori del microcosmo” che inaugura sabato 5 settembre, ore 18.00, all’Oasi Cervara di Quinto.
A “catturare”, con i loro obiettivi, questi piccoli grandi predatori sono due noti divulgatori scientifici: Emanuele Biggi, conduttore di Geo&Geo, e Francesco Tomasinelli, autore de l libro “Vado a vivere in città”, entrambi presenti per l’inaugurazione dove verranno raccontantati aneddoti e curiosità sulla vita e le sfide quotidiane di questi insoliti animali: procurarsi da mangiare, evitare i predatori, trovare un partner e dare vita a una discendenza. In natura alcune specie hanno sviluppato strategie di attacco, difesa e riproduzione sorprendenti e inusuali sebbene animali di piccole dimensioni. Tra questi soprattutto molti insetti e altri piccoli invertebrati.
L’esposizione è allestita al primo piano del Centro Visitatori dell’Oasi, ma il suo percorso di scoperta inizia già all’ingresso dell’Oasi, dove presso la Biglietteria i visitatori riceveranno un depliant che gli guiderà lungo il percorso dove incontreranno nove gechi appesi agli alberi che porranno delle domande trabocchetto. Segnando le risposte alle domande sul depliant i visitatori potranno poi, visitando la mostra, scoprire molte cose interessanti sulla vita dei predatori, e i bambini riceveranno un premio per il percorso svolto presso il Bookshop del Centro.

GLI AUTORI
Emanuele Biggi è un naturalista genovese con un dottorato in Scienze Ambientali Marine.
E’ fotografo e comunicatore scientifico, specializzato nello studio degli animali, soprattutto i più insoliti e meno conosciuti, come rane, ragni, insetti e lucertole. La fotografia lo ha portato a intraprendere viaggi e spedizioni in tutto il mondo in cerca di soggetti e paesaggi da ritrarre per i suoi articoli. Si occupa di conservazione della Natura e collabora abitualmente con riviste di settore anche internazionali.
Da due anni è co-conduttore della trasmissione pomeridiana Geo&Geo su RaiTre.

Francesco Tomasinelli, laureato in Scienze Ambientali Marine presso l’Università di Genova, è stato da sempre affascinato dalla natura, e soprattutto dagli animali più insoliti e curiosi.
Ha lavorato in Italia e negli Stati Uniti in grandi acquari, per poi dedicarsi all’editoria, alla divulgazione scientifica e alle consulenze ecologiche e ambientali per aziende e studi professionali.

VISITE ALLA MOSTRA
La mostra sarà visitabile nel fine settimana: sabato dalle 14 alle 18 e la domenica dalle ore 10.00 alle ore 18.00 fino al 1 Novembre. Tutte le domeniche alle ore 16.00 sarà possibile assistere all’alimentazione degli animali e al racconto delle abitudini di ciascuno da parte delle guide dell’Oasi Cervara.
Il costo di ingresso è di € 1,00.

VISITE PER LE SCUOLE
Durante la settimana per gruppi e scuole è possibile prenotare la visita. Il costo di € 6,00 comprende la visita guidata all’Oasi e alla mostra.

Galleria fotograficaGalleria fotografica