Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/222: FRANCESCO MOLINARI PRIMO ITALIANO A TRIONFARE NEL PGA TOUR

L'azzurro stravince il Quicken Loans National a Potomac


POTOMAC (USA) - Non mi dirà più il mio caro amico Fabrizio: "Molinari è bravo, ma non abbastanza! È quasi sempre nelle prime posizioni, ma non è capace di tirare fuori le p.… e portare a casa una vittoria nel PGA". Mi facevano soffrire queste parole,...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/221: AIGG, DOPPIA TAPPA PIEMONTESE AL BOGOGNO

I due persorsi del circolo novarese ospitano i giornalisti


BOGOGNO (NO) - In questa vallata del contado novarese, terra un tempo devota a Diana, dea dei boschi, già possedimento dei Visconti, degli Sforza, dei Borromeo, il cui abitato è contornato di colline moreniche, c’è il Golf Bogogno, “Castrum Novum” che...continua

Golf
CAMPI DA GOLF/18: GOLF CLUB TRIESTE

Tra il Carso e il mare, lo storico campo del Friuli Venezia Giulia


TRIESTE - Trieste, città cosmopolita dallo spirito indomito, con qualche nostalgia dell’impero austroungarico, è città affascinante, punto cospicuo della struttura europea, adagiata sulla stretta striscia di territorio di quell’altopiano carsico a cavallo tra il...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Prima giornata della Guinness Pro 12 per i biancoverdi

IL BENETTON STRAPPA UN PUNTO AL MUNSTER: 18-13

Un penalty di Hayward all'80' muove la classifica dei Leoni



CORK - Parte con una sconfitta, ma a testa alta, l'avventura del Benetton nella Guinness Pro 12 2015-2016. La sfida sulla carta era subito ardua per gli uomini di Casellato che hanno affrontato, all’Irish Indipendent Park di Cork, gli irlandesi del Munster Rugby, finalisti della scorsa edizione. I biancoverdi hanno perso 18-13, chiudendo in vantaggio il primo tempo (7-6) e portando a casa un punto contro i colossi del Munster. La gara era affidata all’arbitro scozzese Lloyd Linton. I biancoverdi erano reduci da due vittorie consecutive, ottenute in altrettante amichevoli precampionato contro Biarritz e Zebre. Con otto membri della rosa selezionati per la Rugby World Cup - sette con la nazionale italiana e Paulo con Samoa - c'è stata l’opportunità per alcuni giocatori più giovani e per i permit players di mettersi in mostra.
MUNSTER - BENETTON 18-13
MARCATORI: p.t. 6' c.p. Keatley, 11' m. Budd tr. Hayward, 25' c.t. Keatley; s.t. 6' m. Stander, 13' m. Stander tr. Keatley, 31' e 40' c.p. Hayward.
MUNSTER: Jones; Conway, Jonhston (29' s.t. Bohane), Scannell, Monahan; Keatley (14's .t. Bleyendaal), Williams (31' s.t. Sheridan); Stander, O'Donoghue (29' s.t. Buckley), O'Callaghan; Foley, Madigan (14' s.t. Copeland); Botha (24' s.t. Archer), Sherry, Cronin (18' s.t. Ryan). All. Foley.
TREVISO: Hayward; Nitoglia, Iannone, Bacchin (12' s.t. Ragusi), Pratichetti; Christie, Smylie ; Steyn, Budd (35' s.t. Bigi), Barbieri (15' s.t. Barbini); Palmer (29' s.t. Montauriol), Naudè (7' s.t. Gerosa); Harden (18' s.t. Ferrari), Santamaria, De Marchi (7' s.t. Zanusso). All. Casellato.
ARBITRO: Linton (Scozia)NOTE. p.t. 6-7. Gialli: Nitoglia (23' s.t.). Calci: Keatley 3/5 (8 pt), Hayward 3/4 (8 pt.). Uomo del match: CJ Stander. Punti: Munster 4, Treviso 1.
LE ALTRE. Connacht-Newport 29-23, Edimburgo-Leinster 16-9, Ulster-Ospreys 28-6, Glasgow-Scarlets 10-16. Domenica: Cardiff-Zebre. Classifica: Ulster 5, Edimburgo, Connacht, Scalets e Munster 4, Treviso, Newport, Glasgow e Leinster 1, Cardiff*, Zebre* e Ospreys 0. (* una in meno)