Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/223: I SOCI AIGG SI SFIDANO SULLE DOLOMITI

Tre giornate in quota tra Alto Adige e Trentino


BOLZANO - Un interessante momento nelle gare dell’Associazione Italiana Giornalisti Golfisti: tre giornate di golf impegnativo, in aggiunta all’annuale challenge, per godere le Dolomiti. Nella giornata di apertura ci spalanca le porte il Golf Club Eppan (Appiano): un campo da golf a...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/222: FRANCESCO MOLINARI PRIMO ITALIANO A TRIONFARE NEL PGA TOUR

L'azzurro stravince il Quicken Loans National a Potomac


POTOMAC (USA) - Non mi dirà più il mio caro amico Fabrizio: "Molinari è bravo, ma non abbastanza! È quasi sempre nelle prime posizioni, ma non è capace di tirare fuori le p.… e portare a casa una vittoria nel PGA". Mi facevano soffrire queste parole,...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/221: AIGG, DOPPIA TAPPA PIEMONTESE AL BOGOGNO

I due persorsi del circolo novarese ospitano i giornalisti


BOGOGNO (NO) - In questa vallata del contado novarese, terra un tempo devota a Diana, dea dei boschi, già possedimento dei Visconti, degli Sforza, dei Borromeo, il cui abitato è contornato di colline moreniche, c’è il Golf Bogogno, “Castrum Novum” che...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Treviso, lei ed il marito travolti sul cavalcavia di San Giuseppe

"RINGRAZIO QUEL RAGAZZO, SPERO DI INCONTRARLO"

Elisa Zanardo è stata sentita stamani dalla polizia stradale


TREVISO - “Voglio ringraziare quel ragazzo, spero di incontrarlo”. A pronunciare queste poche parole, schivando telecamere e taccuini, è stata Elisa Zanardo, la 40enne di Carbonera moglie di Enrico Scarabello, travolto e ucciso giovedì sera dall'auto guidata mentre attraversava a piedi il cavalcavia di San Giuseppe. La dedica della donna è riferita ad un giovane di colore che per primo è intervenuto a soccorrere lei ed il marito, ormai agonizzante nella scarpata che costeggia la strada. Si tratta di Salbre Abroubagui, 22enne calciatore del Burkina Faso. Elisa stamani, accompagnata dalla sorella Alessandra, si è recata presso gli uffici della polizia stradale di Treviso per fornire la sua versione dei fatti. La 40enne ha confermato punto per punto quanto la polstrada aveva già accertato giovedì notte, confermando anche di essere stata avvicinata dall'investitrice, Federica Dametto, subito dopo l'incidente. Elisa ed il marito stavano percorrendo, in fila indiana, il cavalcavia: prima dell'auto della barista di Casier che ha travolto la coppia, erano transitate altre dieci vetture. La patente di guida di Federica Dametto, emerge dagli accertamenti della polstrada, risultava rinnovata l'ultima volta nel 2009.