Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/222: FRANCESCO MOLINARI PRIMO ITALIANO A TRIONFARE NEL PGA TOUR

L'azzurro stravince il Quicken Loans National a Potomac


POTOMAC (USA) - Non mi dirà più il mio caro amico Fabrizio: "Molinari è bravo, ma non abbastanza! È quasi sempre nelle prime posizioni, ma non è capace di tirare fuori le p.… e portare a casa una vittoria nel PGA". Mi facevano soffrire queste parole,...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/221: AIGG, DOPPIA TAPPA PIEMONTESE AL BOGOGNO

I due persorsi del circolo novarese ospitano i giornalisti


BOGOGNO (NO) - In questa vallata del contado novarese, terra un tempo devota a Diana, dea dei boschi, già possedimento dei Visconti, degli Sforza, dei Borromeo, il cui abitato è contornato di colline moreniche, c’è il Golf Bogogno, “Castrum Novum” che...continua

Golf
CAMPI DA GOLF/18: GOLF CLUB TRIESTE

Tra il Carso e il mare, lo storico campo del Friuli Venezia Giulia


TRIESTE - Trieste, città cosmopolita dallo spirito indomito, con qualche nostalgia dell’impero austroungarico, è città affascinante, punto cospicuo della struttura europea, adagiata sulla stretta striscia di territorio di quell’altopiano carsico a cavallo tra il...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

In piazza Trentin staff, dirigenti e giocatori sono sfilati in passerella

BAGNO DI FOLLA PER LA PRESENTAZIONE DEI LEONI

Il presidente Zatta: "Quest'anno l'aria è cambiata"


TREVISO - Bagno di folla in piazza Trentin in occasione della tradizionale presentazione del Benetton Rugby: tanto entusiasmo da parte dei tifosi e la fiducia di tutti che questa sia la stagione del riscatto, anche dopo l'ottimo punto preso sul campo del Munster. A salire sul palco per primo è stato il presidente Amerino Zatta: "L’obiettivo è cambiare l’esito delle ultime due stagioni e noi siamo convinti che sarà tutta un’altra storia, ora l’aria è diversa. Sabato contro Edinburgh ci attende una partita molto fisica, dura, mi auguro che il Monigo sia pieno." Entusiasta il sindaco Giovanni Manildo: "Stasera vedo la conferma del forte legame che c’è fra il rugby e la città, in tutti noi c’è la voglia di sostenere i Leoni e l’inizio è stato incoraggiante." E poi la passerella degli atleti, mancava solo Filo Paulo: Davide Giazzon: "Onorato della maglia azzurra.". Le seconde linee: Marco Fuser guardava il colossale Duncan Naudè: "Ne ho trovato uno più grosso di me, è il doppio." Fra le terze il nuovo capitano Ale Zanni: "Ereditare la fascia da Pavanello al mio settimo anno qui è una grande soddisfazione ed onore ma anche responsabilità. Il Benetton mi sembra un ottimo mix fra vecchi, giovani e ritorni. La nazionale? A Twickenham vogliamo fare una grande gara." I mediani, Mc Lean: "Cercheremo di dare il massimo, specialmente in casa nostra."  E tanti applausi anche per Ludo "metaman" Nitoglia. Antonio Pavanello, neo d.s.: "Il campo mi mancherà sempre ma per me questa è una grande sfida." Ed infine coach Umberto Casellato: "Non facciamo proclami né promesse: sappiamo che se vinciamo la gente viene, altrimenti no. E sabato vedremo di che pasta siamo fatti."