Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/181: SUPER FRANCESCO MOLINARI, SECONDO AL PGA CHAMPIONSHIP

A Charlotte l'azzurro protagonista nel torneo dei pro Usa


TREVISO - Si è concluso il 13 agosto il 99° PGA Championship giocato al Quail Hollow Club di Charlotte, un lunghissimo Par 71 di 7.000 metri, nel North Carolina. Non potevamo trascurare questo evento, il quarto e ultimo major della stagione, con 156 giocatori, i più grandi del...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/180: MATSUYAMA "SGOMMA" CON UN TERZO GIRO RECORD

Il giapponese vince la sfida tra campioni al Wgc Bridgestone Championship


TREVISO - Si gioca al Campo Sud del Firestone CC, un Par 70 di Akron nell’Ohio, il Wgc Bridgestone Championship Invitational, terzo dei quattro tornei stagionali del World Golf Championship che anticipa di una settimana il PGA, il Campionato Professionisti Americano, che sarà...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/179: THE OPEN

Il trionfo di Jordan Spieth che vice il terzo major stagionale


GRAN BRETAGNA - The Open Championship o semplicemente The Open, è il British Open, che così vien chiamato solo fuori del Regno Unito. È la competizione golfistica tra le più importanti, la più longeva, ha storia di tre secoli. È l’unico dei quattro...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

I Comuni hanno fatto ricorso contro il piano di Poste

IL TAR RIAPRE DODICI PICCOLI UFFICI POSTALI DELLA MARCA

Chiusure sospese fino all'udienza del 15 ottobre


TREVISO - Il Tar ha ha sospeso la chiusura degli uffici postali nelle piccole frazioni. Come, previsto, da lunedì 7 le agenzie in tredici località della Marca non erano più operative, perchè considerate da Poste Italiane non più strategiche. Da martedì (o da mercoledì per quelle che già osservavano un orario a giorni alterni), però, le filiali riapriaranno: il presidente della Terza sezione ter del Tribunale amministrativo del Lazio, infatti, ravisando requisiti di gravità ed urgenza, ha accolto la richiesta di una sospensiva del provvedimento avanzata da dodici comuni che hanno presentato ricorso contro il piano di Poste Italiane. Lo stop vale fino al 15 ottobre, giorno in cui è stata fissata la prima udienza collegiale per decidere nel merito della questione. Nei mesi scorsi le mobilitazioni dei sindaci dei mesi scorsi, le interrogazioni dei parlamentari veneti, i sit-in davanti agli uffici del sindacato pensionati della Cgil, avevano ottenuto solo il "salvataggio" degli uffici di Fossalunga e di Scomigo (che funzionerà tre giorni alla settimana), per altri tredici vi era stato solo un rinvio della sopressione, me a luglio la società aveva confermato la decisione di chiudere. Le amministrazioni hanno proseguito la battaglia legale, che ora, dopo la dichiarazione del Tar del Veneto della propria non compentenza in materia e lo spostamento al Tar del Lazio, segna un primo punto a loro favore. Dal novero delle riaperture per ordine del magistrato resta invece escluso lo sportello di San Michele: l'amministrazione municipale di Cimadolmo, nel cui territorio ricade la filiale in questione, non ha partecipato al ricorso ritenendo la decisione irreversibile e, pertanto, la spesa inutile.