Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/222: FRANCESCO MOLINARI PRIMO ITALIANO A TRIONFARE NEL PGA TOUR

L'azzurro stravince il Quicken Loans National a Potomac


POTOMAC (USA) - Non mi dirà più il mio caro amico Fabrizio: "Molinari è bravo, ma non abbastanza! È quasi sempre nelle prime posizioni, ma non è capace di tirare fuori le p.… e portare a casa una vittoria nel PGA". Mi facevano soffrire queste parole,...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/221: AIGG, DOPPIA TAPPA PIEMONTESE AL BOGOGNO

I due persorsi del circolo novarese ospitano i giornalisti


BOGOGNO (NO) - In questa vallata del contado novarese, terra un tempo devota a Diana, dea dei boschi, già possedimento dei Visconti, degli Sforza, dei Borromeo, il cui abitato è contornato di colline moreniche, c’è il Golf Bogogno, “Castrum Novum” che...continua

Golf
CAMPI DA GOLF/18: GOLF CLUB TRIESTE

Tra il Carso e il mare, lo storico campo del Friuli Venezia Giulia


TRIESTE - Trieste, città cosmopolita dallo spirito indomito, con qualche nostalgia dell’impero austroungarico, è città affascinante, punto cospicuo della struttura europea, adagiata sulla stretta striscia di territorio di quell’altopiano carsico a cavallo tra il...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Treviso, assetto definitivo svelato a metà ottobre

A SANTA MARIA DEI BATTUTI ARRIVANO PANCHINE E LAMPIONI

Parte la seconda tranche dei lavori nella piazza


TREVISO - Parte la seconda fase dei lavori per la riqualificazione di Piazza Santa Maria dei Battuti. Da oggi, operai e tecnici del Comune sono al lavoro per installare tre nuovi lampioni e sostituire quelli esistenti. Verranno anche posizionate delle panchine: le sedute saranno collocate in maniera perpendicolare alle direttrici prospettiche, in modo da creare degli spazi di relazione e d'incontro e delle piccole aree lettura. L'arredo urbano sarà poi completato con rastrelliere per biciclette e verranno riposizionati gli alberi e le piante in vaso, per creare un collegamento, anche visivo, tra la piazza e il prospicente Quartiere Latino. Nei mesi scorsi, erano stati eliminati i parcheggi e istituita una zona a traffico limitato, con accesso per soli residenti ed autorizzati, che, unita al limite di velocità di 10 chilometri all'ora, mira a favorire pedoni e ciclisti. Gli interventi, ribadiscono da Ca' Sugana, messi a punto anche in base alle indicazioni raccolte tra i cittadini, fanno parte del progetto per ricreare in questo spazio centralissimo, finora poco più di un parcheggio, un luogo d'incontro: l'assetto definitivo verrà reso noto nella seconda metà di ottobre e completato nei mesi successivi.