Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/223: I SOCI AIGG SI SFIDANO SULLE DOLOMITI

Tre giornate in quota tra Alto Adige e Trentino


BOLZANO - Un interessante momento nelle gare dell’Associazione Italiana Giornalisti Golfisti: tre giornate di golf impegnativo, in aggiunta all’annuale challenge, per godere le Dolomiti. Nella giornata di apertura ci spalanca le porte il Golf Club Eppan (Appiano): un campo da golf a...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/222: FRANCESCO MOLINARI PRIMO ITALIANO A TRIONFARE NEL PGA TOUR

L'azzurro stravince il Quicken Loans National a Potomac


POTOMAC (USA) - Non mi dirà più il mio caro amico Fabrizio: "Molinari è bravo, ma non abbastanza! È quasi sempre nelle prime posizioni, ma non è capace di tirare fuori le p.… e portare a casa una vittoria nel PGA". Mi facevano soffrire queste parole,...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/221: AIGG, DOPPIA TAPPA PIEMONTESE AL BOGOGNO

I due persorsi del circolo novarese ospitano i giornalisti


BOGOGNO (NO) - In questa vallata del contado novarese, terra un tempo devota a Diana, dea dei boschi, già possedimento dei Visconti, degli Sforza, dei Borromeo, il cui abitato è contornato di colline moreniche, c’è il Golf Bogogno, “Castrum Novum” che...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Esemplare di pastore belga, mansueto e non pericoloso

CANE FUGGITO DAL LUOGO DI UN INCIDENTE: NON SI TROVA PIÙ

Padrona in ospedale, appello a chi può dare notizie utili


VILLORBA - Domenica scorsa in un incidente automobilistico avvenuto nei pressi del Palaverde di Villorba due donne sono rimaste gravemente ferite. Ma sono stati coinvolti nel sinistro anche due cani, di proprietà delle automobiliste: i due esemplari, di razza pastore belga, padre e figlio, sono fuggiti terrorizzati. Il cucciolo Dante è stato ritrovato, grazie anche a Marina Graziati ed al suo cane e a decine di altri volontari che si sono messi spontaneamente a battere le campagne intorno al luogo dell'incidente. Dell'esemplare più anziano, di nome Baloo, invece, non c'è ancora traccia. L'animale (nella foto), comprensibilmente terrorizzato, non ha risposto nemmeno ai richiami lanciati dalla padrona prima di essere trasportata in ospedale. Secondo alcune indicazioni si sarebbe allontanato in direzioni di Catena, un'altra persona l'avrebbe segnalato addirittura nella zona di San Fior. E' un cane mansueto ed assolutamente non pericoloso.
L'appello a chi avesse visto Baloo è di chiamare Marco Povegliano al 335 5203629, oppure Fabio Fioravanzi al 335 7590930. Per chi fornirà notizie effettivamente utili al suo ritrovamento è prevista anche una ricompensa.