Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/181: SUPER FRANCESCO MOLINARI, SECONDO AL PGA CHAMPIONSHIP

A Charlotte l'azzurro protagonista nel torneo dei pro Usa


TREVISO - Si è concluso il 13 agosto il 99° PGA Championship giocato al Quail Hollow Club di Charlotte, un lunghissimo Par 71 di 7.000 metri, nel North Carolina. Non potevamo trascurare questo evento, il quarto e ultimo major della stagione, con 156 giocatori, i più grandi del...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/180: MATSUYAMA "SGOMMA" CON UN TERZO GIRO RECORD

Il giapponese vince la sfida tra campioni al Wgc Bridgestone Championship


TREVISO - Si gioca al Campo Sud del Firestone CC, un Par 70 di Akron nell’Ohio, il Wgc Bridgestone Championship Invitational, terzo dei quattro tornei stagionali del World Golf Championship che anticipa di una settimana il PGA, il Campionato Professionisti Americano, che sarà...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/179: THE OPEN

Il trionfo di Jordan Spieth che vice il terzo major stagionale


GRAN BRETAGNA - The Open Championship o semplicemente The Open, è il British Open, che così vien chiamato solo fuori del Regno Unito. È la competizione golfistica tra le più importanti, la più longeva, ha storia di tre secoli. È l’unico dei quattro...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Carbonera, l'abbraccio tra la moglie e il soccorritore Salbre

TRAVOLTO SUL CAVALCAVIA, L'ULTIMO SALUTO A ENRICO

Don Flavio: tragedia dovuta ad "un atto irresponsabile"


CARBONERA - Si è celebrato nel pomeriggio presso la chiesa parrocchiale della Beata Vergine Maria di Carbonera il funerale di Enrico Scarabello, il 37enne travolto e ucciso giovedì scorso mentre stava percorrendo a piedi, con la moglie Elisa, il cavalcavia di San Giuseppe. Ad officiare le esequie, a cui hanno preso parte alcune centinaia tra parenti, amici e conoscenti di Enrico, è stato don Flavio. Il sacerdote, commentando l'episodio che ha portato all'arresto dell'investitrice che guidava ubriaca, la barista Federica Dametto di Casier, lo ha definito “un atto irresponsabile”. Il parroco, durante l'omelia ha raccontato anche dell'ultimo dialogo avuto tra Enrico Scarabello e la moglie Elisa: quando camminavano in fila indiana sul cavalcavia, lei gli disse "Enrico ci sei?" e lui le ha risposto "Sì ci sono". Sono state queste le ultime parole che si sono scambiati prima della tragedia. Uno dei momenti più toccanti che hanno precedeuto la cerimonia, quando il feretro è giunto sul sagrato, è stato l'abbraccio tra Elisa Zanardo, e Salbre Abrougaui, il 22enne del Bukina Faso che aveva immediatamente dato l'allarme dell'incidente permettendo ai carabinieri di individuare e arrestare l'investitrice, Federica Dametto che aveva un tasso alcolemico nel sangue pari a 3,1 gr/l.