Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/200: DUSTIN JOHNSON CAMPIONISSIMO ALLE HAWAII

Il numero uno del ranking trionfa nel Sentry Toornament


TREVISO - Siamo ormai all’undicesimo torneo del PGA americano 2018, il Sentry Tournament of Champions, che si è giocato negli Stati Uniti al Plantation Course di Kapalua, da 4 al 7 gennaio. È l’undicesimo, giacché la prima gara della stagione, il Safeway Open,...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/199: NEL 2018 L'OPEN D'ITALIA SUL LAGO DI GARDA

Novità di fine anno dal universo dei green italiani


TREVISO - Notizie che ci sono pervenute negli ultimi giorni e che val la pena di commentare. Cominciamo con l’Open d’Italia. Il 75° open d’Italia, la massima manifestazione nazionale di golf, non si giocherà nel 2018 al Golf Milano, bensì al Gardagolf country...continua

Golf
PILLOLE DI GOLFF/198: SI CONCLUDE IL CIRCUITO EUROPEO FEMMINILE

La protesta delle giocatrici: "Discriminate rispetto ai maschi"


Oggi parliamo di donne, di queste abili signore che si impegnano oltre misura alla ricerca del successo in Campo. A dire il vero, sono arrabbiate le golfiste europee, per la discriminazione che subiscono nel confronto con i maschi. Non conosco i motivi che generano questa scarsa considerazione, non...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

VIDEO Tegole come proiettili, decine di alberi sradicati

TROMBA D'ARIA: CHIESTO LO STATO DI CALAMITÀ NATURALE

Un milione di danni, a Morgano 25 abitazioni lesionate


MORGANO - I Comuni di Quinto, Vedelago, Istrana, Resana e Morgano hanno richiesto formalmente lo stato di calamità naturale: i danni ammonterebbero a circa un milione di euro e nel solo Comune di Morgano sono state 25 le case danneggiate, metà delle quali scoperchiate dalla tromba d'aria che si è abbattuta principalmente tra via Bassa e via Castellana, fino a spingersi a Santa Cristina. Stamattina i cittadini erano tutti al lavoro per spostare tegole pericolanti, tagliare piante, alcune delle quali sradicate dalla furia del vento. E' stata ripristinata l'erogazione dell'energia elettrica mentre i telefoni sono muti e così resteranno almeno per qualche giorno: ci sono prima da mettere in sicurezza tralicci, pali della luce, alberi pericolanti. Nella zona del cimitero è stato fissato dal Comune di Morgano un punto di raccolta per rifiuti e detriti causati dal tornato di ieri. In mattinata il sindaco, Daniele Rostirolla, ha svolto un sopralluogo in quasi tutte le abitazioni che hanno subito danni. La furia del vento ha provocato il crollo di un caseggiato e per pochi istanti non ha causato due vittime: Maria Morao, di 86 anni, e la badante Alina che stavano appunto rincasando a causa del maltempo.
Maria Morao, di 86 anni, e la badante Alina