Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/200: DUSTIN JOHNSON CAMPIONISSIMO ALLE HAWAII

Il numero uno del ranking trionfa nel Sentry Toornament


TREVISO - Siamo ormai all’undicesimo torneo del PGA americano 2018, il Sentry Tournament of Champions, che si è giocato negli Stati Uniti al Plantation Course di Kapalua, da 4 al 7 gennaio. È l’undicesimo, giacché la prima gara della stagione, il Safeway Open,...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/199: NEL 2018 L'OPEN D'ITALIA SUL LAGO DI GARDA

Novità di fine anno dal universo dei green italiani


TREVISO - Notizie che ci sono pervenute negli ultimi giorni e che val la pena di commentare. Cominciamo con l’Open d’Italia. Il 75° open d’Italia, la massima manifestazione nazionale di golf, non si giocherà nel 2018 al Golf Milano, bensì al Gardagolf country...continua

Golf
PILLOLE DI GOLFF/198: SI CONCLUDE IL CIRCUITO EUROPEO FEMMINILE

La protesta delle giocatrici: "Discriminate rispetto ai maschi"


Oggi parliamo di donne, di queste abili signore che si impegnano oltre misura alla ricerca del successo in Campo. A dire il vero, sono arrabbiate le golfiste europee, per la discriminazione che subiscono nel confronto con i maschi. Non conosco i motivi che generano questa scarsa considerazione, non...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Ma le opposizioni insorgono: fuori contesto, pericolose e scomode

"HO SCELTO IO LE PANCHINE DI SANTA MARIA DEI BATTUTI"

L'assessore Michielan difende il nuovo assetto della piazza


TREVISO - Quasi vent'anni fa era finite in prima pagin quelle dei giardinetti della stazione ferroviaria fatte togliere da Gentilini. Ora a Treviso si torna a discutere di panchine: stavolta per le sedute collocate dall'amministrazione comunale in piazza Santa Maria dei Battuti.
Dopo l'ironia sul web, in cui molti le hanno paragonate a bare, l'assessore Ofelio Michielan ha difeso l'operazione: “Le ho scelte io, insieme ai miei collaboratori dopo un'attenta valutazione”, ha scandito il responsabile dei Lavori pubblici in Consiglio comunale. Contro le critiche dell'opposizione ha ribadito che si tratta di articoli di design posizionate “nelle migliori piazze europee”.

L'amministrazione ha diffuso una prima elaborazione di quello che dovrebbe essere l'assetto finale della piazza: nuova pavimentazione, nuova illuminazione, alberelli piantati nel terreno anziché in vaso come attualmente. L'assessore ha confermato come Ca' Sugana voglia continuare nella processo di partecipazione, ovvero nell'ascoltare le richieste dei cittadini (“E' e resterà un nostro punto fermo”) ed ha difeso anche la scelta di procedere a stralci: “Non vogliamo barricarci dentro la piazza e calare dall'alto una decisione”.
Di tutt'altro avviso, le opposizioni. L'ex assessore e capogruppo della lista Gentilini, Giuseppe Basso, ha ribadito come i parallelepipedi siano fuori contesto, con spigoli vivi pericolosi per i bambini, mentre la scarsa altezza e la mancanza di schienale creeranno difficoltà agli anziani. Il compagno di lista Mario Conte si domandato se vi sia un progetto: “Perchè avete cambiato decine di volte la posizione di alberi e panchine”. Per le minoranze sarebbe stato meglio effettuare i lavori tutti in una volta. “Piazza Rinaldi (altro spazio in via di riqualificazione, ndr) va benissimo così – ha punzecchiato il consigliere Giancarlo Iannicelli -. Piuttosto che fare una cosa simile, lasciatela vuota”.