Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/186: CONCLUSO IL CHALLENGE 2017 DEI GIORNALISTI GOLFISTI

Le ultime due tappe in Lombardia, all'Albenza e Villa d'Este


TREVISO - Due belle giornate, 4 e 5 settembre, in due campi super, hanno contraddistinto la conclusione del viaggio in Italia dei giornalisti golfisti: il challenge di dodici memorabili tappe, che ci han permesso di giocare su altrettanti campi, riconosciuti tra i più belli d’Italia....continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/185: I CAMPIONI DI DOMANI DI SCENA AL "TEODORO SOLDATI"

Il sudafricano Vorster trionfa all'International Under 16 Championship


BIELLA - Gara di rilievo l’International Under 16 Championship. Questo Campionato Internazionale disputato per la prima volta nel 2007 (andato in dote a Rory McIlroy), fa parte del calendario EGA, ed è la manifestazione più sentita del panorama golfistico europeo a livello...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/184: IL GOLF CONQUISTA L'ITALIA CON LA RYDER CUP

Eventi promozionali dal Monte Bianco alla Sicilia


TREVISO - Nell’accettare l’agognata assegnazione al nostro Paese della Ryder Cup 2022, la Federazione Italiana Golf si è dovuta seriamente impegnare per lo sviluppo di questa disciplina sportiva, e per un arco temporale che va dal 2016 al 2027. Sono previsti circa 105 tornei di...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 
ASCOLTA IL SERVIZIO ON-LINEAscolta la notizia

Il concorso di cortometraggi di Istrana prende il via venerdì 9 ottobre

FIATICORTI DÀ IL BENVENUTO IN GIURIA A ROBERTO CITRAN CON IL FILM "IL TORO"

Venerdì 18 inizia il prefestival con 3 serate di cineforum


ISTRANA - In un periodo in cui il cinema è protagonista nella Marca, entra nel vivo anche la XVI edizione di Fiaticorti, festival internazionale del cortometraggio organizzato dal Comune di Istrana (Treviso) in collaborazione con Progetto Giovani di Istrana, giunge alla XVI edizione 2015 confermandosi nel proprio settore la manifestazione più longeva della provincia di Treviso e del Veneto (con Circuito Off), nonché uno dei primi festival dedicati alla “pellicola corta” a livello nazionale e oggi tra i più conosciuti e ambiti in Italia. Il programma di eventi e appuntamenti prenderà il via venerdì 18 settembre e culminerà venerdì 30 ottobre con la serata delle premiazioni, che si svolgerà come tradizione vuole nel cinema dell’Aeroporto militare di Istrana.

La presentazione ufficiale della XVI edizione è avvenuta stamattina a Palazzo Rinaldi, a Treviso, e l’assessore alla cultura del Comune di Treviso, Luciano Franchin, che ha fatto gli onori di casa, ha sottolineato: “Treviso vuole diventare un luogo baricentrico per quanto concerne il cinema, per questo spero che il prossimo anno Fiaticorti possa prevedere una serata di proiezioni anche nel capoluogo.
Intanto quest’anno si inizia con un workshop sul cinema di animazione, co-organizzato dal festival di Istrana e da Treviso Comic Book Festival”.
Del resto quest’anno Fiaticorti ha lavorato molto per espandere la propria presenza nella provincia, valorizzando il proprio format e il valore dei cortometraggi che compongono l’archivio del festival.

“Anche quest’anno – hanno spiegato Enzo Fiorin, sindaco di Istrana, e Mariagrazia Gasparini, assessore alla cultura di Istrana – sono giunte tantissime opere: 340 da 43 paesi del mondo. Tra questi anche Taiwan, Nepal, Repubblica Dominicana, Cina, Giappone, …: la manifestazione non conosce confini ed è spettacolare vedere come a provenienze diverse corrispondano sguardi e sensibilità particolari”.

Il programma. Non c’è sosta quest’anno per la direzione artistica del festival, composta da Bartolo Ayroldi Sagarriga, Andrea Grespan e Simone Perotto, che sta per concludere l’esperienza di Fiaticorti On the road – ciclo di 7 serate in altrettanti comuni aderenti all’Intesa Programmatica d’Area Montello Piave Sile durante le quali sono stati proposti i cortometraggi più belli dell’archivio del festival, che comprende in tutto circa 3 mila opere -. Appena il tempo di terminare il progetto On the road, con l’ultimo appuntamento mercoledì 16 settembre a Caerano di San Marco, e venerdì 18 darà ufficialmente avvio al programma di eventi che condurranno alla premiazione.

La serata inaugurale, intitolata “Fiatifilm” sarà un tributo all’ingresso in giuria dell’attore padovano Roberto Citran: alle 21.00 a Ca’ Celsi, Istrana, sarà proiettato “Il toro” (1994), opera di Carlo Mazzacurati con Diego Abatantuono e Roberto Citran. Le serate di prefestival proseguiranno quindi venerdì 25 settembre con “Corti d’autore” e venerdì 2 ottobre con “Tutti giù per terra”, serata dedicata ai ragazzi organizzata in collaborazione con le scuole di Istrana (entrambi a Ca’ Celsi, ore21.00).

Da venerdì 9 ottobre prenderanno invece avvio le serate di rassegna (9, 16, 17, 23 ottobre): quattro appuntamenti, a Ca’ Celsi alle 21.00, dedicate alla visione dei corti in gara quest’anno selezionati dalla direzione artistica tra 340 opere provenienti da 43 paesi del mondo, tra i quali la giuria poi sceglierà i vincitori.

Il podio sarà svelato venerdì 30 ottobre alla serata delle premiazioni, che si svolgerà a partire dalle 20.30 al cinema dell’Aeroporto militare di Istrana: saranno assegnati i premi FiatiCorti, FiatiComici e FiatiVeneti.

Novità 2015. Sono almeno due quest’anno le novità, e concorreranno a portare il festival ancora “a spasso” per la provincia. La prima, che lega Fiaticorti al capoluogo Treviso, è il workshop organizzato in collaborazione con Treviso Comic Book Festival sabato 26 e domenica 27 settembre all’Eden Café: si tratterà di un corso dedicato al cinema d’animazione condotto dalla regista romana di nascita ma trevigiana di adozione Paola Luciani (vincitrice Premio FiatiVeneti nel 2012), che insegnerà ai partecipanti a realizzare un breve filmato attraverso la tecnica del decupage (massimo 10 partecipanti, iscrizioni sul sito http://www.trevisocomicbookfestival.it/).

La seconda novità è Cinema e sapori, un appuntamento organizzato al campo Gast Campilonghi di Montebelluna sabato 26 settembre alle 19.00 in collaborazione con Gast Campilonghi: nel corso della serata si alterneranno gusto ed emozioni, tra assaggi dei prodotti del Gast e visione di quattro opere tratte dall’archivio Fiaticorti e dedicate al cibo (prenotazione consigliata scrivendo a info@fiaticorti.it).

La giuria. “L’allievo e il maestro”, ha commentato sorridendo il presidente di giuria di quest’anno: e infatti Giorgio Tinazzi, grande esperto di cinema, e Roberto Citran, attore padovano, sono proprio questo. Accanto a loro tornerà Alessandro Cinquegrani, ricercatore universitario e critico cinematografico trevigiano. Cinquegrani, presente alla conferenza, ha spiegato: “Faccio parte della giuria da parecchie edizioni e nel tempo ho assistito ad una evoluzione straordinaria nella qualità dei lavori partecipanti. Infatti, mentre il grande cinema oggi sperimenta poco, il mondo dei cortometraggi è pura avanguardia, sia perché sono più veloci da realizzare sia perché si tratta di produzioni economicamente meno rischiose”.

Il festival è organizzato in collaborazione con Proloco comunale di Istrana, Istrana Giovane, Aeronautica militare 51° Stormo, con il contributo di Ascopiave e il patrocinio della Regione del Veneto e della Provincia di Treviso.

Per informazioni: www.fiaticorti.it