Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/231: A BIELLA IL CAMPIONATO DEI GIOVANI TALENTI DEDICATO A TEODORO SOLDATI

Lucas Fallotico vince il 12° Reply International under 16


BIELLA - A ospitare la gara è il Golf Club “Le Betulle”, campo realizzato alla fine degli anni 50 sulla collina morenica della Serra, la più lunga d’Europa, un ambiente ideale per il golf. Situato a un’altitudine di 590 metri slm, Il Campo, è un...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/230: ANDREA PAVAN VINCE IL REAL CZECH MASTERS

Primo successo sull'European Tour del romano


PRAGA - È il primo successo sull’European Tour di Andrea Pavan, che già si era imposto in quattro occasioni sul Challenge Tour. Il 29enne romano ha vinto, 22 colpi sotto il par del campo, il Real Czech Masters sul percorso Albatross Golf Resort (par 72), di Praga, montepremi un...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/229: ANCHE IL GOLF A SQUADRE AGLI EUROPEI IN SCOZIA

Il team italiano medaglia di bronzo nella foursome


AUTCHTERARDER (SCOZIA) – L’innovativa competizione ha visto gareggiare insieme uomini e donne, sul percorso del Gleneagles PGA Centenary, Il torneo si è giocato nell’ambito dell’European Championship 2018, la grande novità in ambito sportivo, che dopo gli...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 
ASCOLTA IL SERVIZIO ON-LINEAscolta la notizia

Ricky Bizzarro ha riarrangiato sette pezzi che riflettono un'epoca (gli anni '70)

LE CANZONI DEL TERZO TEMPO DELLA TARVISIUM INCISE IN UN DISCO

Domenica 20 settembre il concerto sul campo di San Paolo


TREVISO - (ag) «Non si può immaginare la Tarvisium senza le sue canzoni». Parola del suo fondatore, Natalino Cadamuro.
Lo spirito originario della squadra di rugby trevigiana, nata nel quartiere San Paolo nei primi anni '70, viene oggi riportato alla luce con il disco “Na roba fata ben” che recupera le canzoni e gli inni che la squadra cantava in spogliatoio o nel terzo tempo.
Il progetto, nato dall'idea dell'associazione sportiva Ruggers Tarvisium, ha incontrato l'entusiasmo del cantautore trevigiano Ricky Bizzarro a cui è stato chiesto di ri-arrangiare e interpretare i pezzi, che nascono dalla rivisitazione di testi di canzoni esistenti, un paio quelle del cantautore veneziano Alberto D'Amico. Pezzi che trasmettono il senso di un'epoca e l'identità sociale della squadra, che già si faceva riconoscere per la sua divisa, non a righe come era abitudine nel rugby, ma tutta rossa.


Il disco verrà presentato ufficialmente domenica 20 settembre, ore 20.30, sul campo di San Paolo, dopo le amichevoli che si svolgeranno dalle 17, con il concerto di Ricky Bizzarro e il gruppo che, giocando col nome scelto per il disco, ha deciso di chiamarsi Na Roba Fata Band. Tra i sette pezzi del disco, la Tarvisium ha scelto il suo inno “S'incazza la Tarvisium” che verrà lanciato nelle partite in occasione di ogni meta.

“Mi piace pensare che qualcuno di questi brani possa accompagnare le nostre squadre, prima, durante o dopo le loro partite; - spiega Natalino Cadamuro - far loro sentire sulla pelle quello che crediamo debbano provare, per esempio, i giocatori del Liverpool quando, anch’essi rossovestiti, entrano all’Anfield accolti dal coro di tutto lo stadio che intona per loro “You’ll never walk alone”, e li spinga sempre più avanti con un grande abbraccio cantato che, pur con altre parole, proclami “ai fioi dea Tarvisium” la certezza che anche nessuno di loro, e nessuno di noi, cammina da solo.
Produrre questa raccolta, significa quindi preservare dall’oblio qualcosa di sotterraneamente ancora presente e di molto prezioso, offrire ai nuovi Ruggers e ai tantissimi supporters della Tarvisium rinnovate e propositive motivazioni di una ritualità collettiva che si esprime nella gioia del canto corale, una delle manifestazioni umane più commoventi. E offrire anche a chi non ci conosce, o ci conosce poco, l’occasione di farlo attraverso uno spaccato di autentica ‘musica popolare’.”


Il disco vede la partecipazione di numerosi artisti di spicco della scena musicale locale e nazionale:
Massimiliano Bredariol (Valentina Dorme, Norman) agli arrangiamenti e alla chitarra elettrica
Manfredi Petruso agli arrangiamenti e alle tastiere
David Contesotto (Natural-Mente) alla batteria
Marco Feltrin (Natural-Mente) al basso
Andrea Iseppi (Natural-Mente) al violino e alla chitarra acustica
Michele Bon (Orme, Fronte del Vasco) all’alien keyboard
Giuseppe “Bepi” Fedato (Radiofiera) alla batteria
Alice Bizzarro ai cori

Inoltre, hanno partecipato ai cori giocatori di oggi e di ieri della Ruggers Tarvisium: Fabio Amadio, Giovanni Fagotto, Nicolò Longo, Marco Piovesan tra i “Nòvi coristi Tarvisium” Gilberto “Gibe” Breda, Tiziano “Titta” Casagrande tra i “Vèci coristi Tarvisium”. Qui il video: https://www.facebook.com/tarvisium

L’album è stato registrato, mixato e masterizzato nel mese di luglio 2015 al Warm Studio di San Biagio di Callalta da Michele Bon.

Sopra l'audio con gli interventi, in ordine, di Ricky Bizzarro e del presidente della Tarvisium Guido Feletti.