Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/231: A BIELLA IL CAMPIONATO DEI GIOVANI TALENTI DEDICATO A TEODORO SOLDATI

Lucas Fallotico vince il 12° Reply International under 16


BIELLA - A ospitare la gara è il Golf Club “Le Betulle”, campo realizzato alla fine degli anni 50 sulla collina morenica della Serra, la più lunga d’Europa, un ambiente ideale per il golf. Situato a un’altitudine di 590 metri slm, Il Campo, è un...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/230: ANDREA PAVAN VINCE IL REAL CZECH MASTERS

Primo successo sull'European Tour del romano


PRAGA - È il primo successo sull’European Tour di Andrea Pavan, che già si era imposto in quattro occasioni sul Challenge Tour. Il 29enne romano ha vinto, 22 colpi sotto il par del campo, il Real Czech Masters sul percorso Albatross Golf Resort (par 72), di Praga, montepremi un...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/229: ANCHE IL GOLF A SQUADRE AGLI EUROPEI IN SCOZIA

Il team italiano medaglia di bronzo nella foursome


AUTCHTERARDER (SCOZIA) – L’innovativa competizione ha visto gareggiare insieme uomini e donne, sul percorso del Gleneagles PGA Centenary, Il torneo si è giocato nell’ambito dell’European Championship 2018, la grande novità in ambito sportivo, che dopo gli...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Sempre più chi va in b&b e affittacamere, "Mancano i controlli"

UN TURISTA SU TRE NELLA MARCA ARRIVA DALLA CINA

Diffusi i dati sui flussi nei primi sei mesi del 2015


TREVISO - I turisti aumentano, anche se si fermano meno. I dati dei primi sei mesi dell'anno, diffusi dalla Provincia, dipingono un turismo più “mordi e fuggi” anche nella Marca. Crescono gli arrivi, 408.168, con un incremento di quasi il 5%, e la quantità di pernottamenti, 792.544, pari a più 1,6%. Ma ogni forestiero si ferma in media 1,94 giorni, in calo rispetto all'anno scorso.
Tra i comprensori crescono soprattutto l'Asolano e il Coneglianese, oltre alla cintura urbana di Treviso dove sono collocate grandi strutture che lavorano con i tour operator internazionali, mentre frena lievemente il capoluogo.
Quasi un turista su tre arrivato nella Marca proviene dalla Cina. Ed il primato si rafforza ancor più se si considerano anche gli arrivi dagli altri paesi dell'Estremo Oriente, comunque nella top ten delle nazionalità. Treviso va forte anche negli Stati Uniti (terzo paese per arrivi), sulla scia del cambio euro – dollaro favorevole a quest'ultimo.
Chi soggiorna in provincia, cerca soprattutto strutture di livello medio- alto, almeno 4 stelle: le scegli il 58% degli stranieri e e il 40% degli italiani.
Se la maggioranza preferisce ancora hotel e pensioni, più di un quarto di pernottamenti (il 27%) avviene in sistemazioni extra-alberghiere, come bed&breakfast o affittacamere private. Un fenomeno in crescita e probabilmente ancor più ampio, poiché molte di queste realtà, collegate in apposite comunità internet, non devono rispondere all'obbligo di registrazione dei clienti e dunque sfuggono alle statistiche.


Galleria fotograficaGalleria fotografica