Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/190: L'OPEN D'ITALIA 2017 È DA RECORD

Davanti a 73mila spettatori, vince l'inglese Hatton


MONZA - Eccoci giunti all’attesissimo evento, la manifestazione golfistica cardine sul territorio italiano! Preceduto da festeggiamenti, si è celebrato, dal 12 al 15 ottobre il 74° Open d’Italia, al Golf Club Milano. I più forti professionisti mondiali di Golf si son...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/189: CAMPI PRATICA, COLONNA PORTANTE DELLO SPORT

A Ca' della Nave il torneo dell'associazione dei club


MARTELLAGO - È con simpatia, che sabato 30 settembre il Golf Club Cà della Nave ha accolto l’Associazione Campi Pratica per una gara stableford a tre categorie, settima degli otto incontri della serie TROFEO, che a turno ogni Circolo appartenente all’associazione,...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/188: TUTTO PRONTO PER L'OPEN D'ITALIA 2017

Al Parco di Monza il torneo del massimo circuito europeo


TREVISO - Il 74° Open d’Italia sta per andare in scena; è il principale evento sportivo nazionale legato alla Ryder Cup 2022, la sfida fra Europa e Stati Uniti, in programma fra cinque anni al Marco Simone Golf & Country Club. È il primo Open d’Italia con un...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Sempre più chi va in b&b e affittacamere, "Mancano i controlli"

UN TURISTA SU TRE NELLA MARCA ARRIVA DALLA CINA

Diffusi i dati sui flussi nei primi sei mesi del 2015


TREVISO - I turisti aumentano, anche se si fermano meno. I dati dei primi sei mesi dell'anno, diffusi dalla Provincia, dipingono un turismo più “mordi e fuggi” anche nella Marca. Crescono gli arrivi, 408.168, con un incremento di quasi il 5%, e la quantità di pernottamenti, 792.544, pari a più 1,6%. Ma ogni forestiero si ferma in media 1,94 giorni, in calo rispetto all'anno scorso.
Tra i comprensori crescono soprattutto l'Asolano e il Coneglianese, oltre alla cintura urbana di Treviso dove sono collocate grandi strutture che lavorano con i tour operator internazionali, mentre frena lievemente il capoluogo.
Quasi un turista su tre arrivato nella Marca proviene dalla Cina. Ed il primato si rafforza ancor più se si considerano anche gli arrivi dagli altri paesi dell'Estremo Oriente, comunque nella top ten delle nazionalità. Treviso va forte anche negli Stati Uniti (terzo paese per arrivi), sulla scia del cambio euro – dollaro favorevole a quest'ultimo.
Chi soggiorna in provincia, cerca soprattutto strutture di livello medio- alto, almeno 4 stelle: le scegli il 58% degli stranieri e e il 40% degli italiani.
Se la maggioranza preferisce ancora hotel e pensioni, più di un quarto di pernottamenti (il 27%) avviene in sistemazioni extra-alberghiere, come bed&breakfast o affittacamere private. Un fenomeno in crescita e probabilmente ancor più ampio, poiché molte di queste realtà, collegate in apposite comunità internet, non devono rispondere all'obbligo di registrazione dei clienti e dunque sfuggono alle statistiche.


Galleria fotograficaGalleria fotografica