Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/240: A DONNAFUGATA IL CAMPIONATO INDIVIDUALE AIGG 2018

I giornalisti golfisti si sfidano in Sicilia


DONNAFUGATA - Il maltempo aveva imperversato fino il giorno prima, e continuava a devastare parte della Sicilia. Non eravamo in molti giornalisti praticanti di golf provenienti da mezza Italia, a prendere il coraggio e andar a sostenere il Campionato già da tempo programmato. Donnafugata, il...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/239: DAGLI USA LA NUOVA PROMESSA AZZURRA

Virginia Elena Carta vince il Landfall Traditional


La giovane italiana Virginia Elena Carta trionfa nel Landfall Traditional, prestigioso torneo del campionato universitario americano.  È il 30° successo azzurro in campo internazionale: nuovo record in una stagione. Conosco Virginia, son passati molti anni da quando ebbi...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/238: IL CAMPIONATO ITALIANO DI DOPPIO DELL'AIGG

Al club Chervò il torneo intitolato a Paolo Dal Fior


SIRMIONE - Concluso il Challenge AIGG che ci ha portato a giocare sui più bei Campi d’Italia, e insabbiata la Coppa delle Nazioni dall’esito meno brillante per la squadra dell’Italia (sesto posto), vinta dalla Germania a Villa Carolina, era ora la volta del Campionato...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Plafond per la riparazione dei danni del maltempo di lunedì

TROMBA D'ARIA: CINQUE MILIONI PER IMPRESE E FAMIGLIE COLPITE

Iniziativa di CentroMarca e Cassa Rurale e Artigiana


MORGANO - Un plafond straordinario di 5 milioni di euro per le famiglie e imprese colpite dalla tromba d’aria che lunedì pomeriggio ha segnato la Marca Trevigiana, in particolare le comunità di Morgano, Quinto di Treviso e Istrana, per le quali è stato dichiarato lo stato di crisi. Lo hanno attivato subito, all’indomani del disastro a seguito anche di un incontro con le Amministrazioni comunali, CentroMarca Banca e Cassa Rurale e Artigiana di Treviso, le due banche di credito cooperativo trevigiane che hanno competenza territoriale sull’area. Si tratta di un finanziamento a condizioni agevolate destinato ad aiutare nella ricostruzione le famiglie e le imprese che hanno subito danni ad immobili e proprietà. I due istituti di credito in corso di aggregazione, che a fusione avvenuta conteranno 27 sportelli e serviranno un’area di 41 Comuni, sono insediati nei territori colpiti dalla tromba d’aria, con forti collegamenti con il tessuto produttivo locale e con le comunità. Le due Bcc stanno inoltre predisponendo un conto corrente dedicato per favorire la raccolta fondi a beneficio di quanti hanno subito danni e sono impegnati nel recupero degli immobili danneggiati.