Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/235: ALLA MONTECCHIA LA COPPA DEL MONDO DI TURKISH AIRLINES

Fa tappa in Veneto il campionato amatoriale sostenuto dalla compagnia aerea


SELVAZZANO DENTRO - Con una certa curiosità ho aderito all’invito propostomi dalla compagnia aerea, di partecipare al Turkish Airlines World Golf Cup 2018, inviatomi per tramite dell’Ufficio Stampa italiano della stessa; bello, han fatto le cose molto bene, degne del Club che li...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/234: MOLINARI DECISIVO NELLA RYDER CUP

L'azzurro trascina l'Europa alla vittoria sugli Usa


PARIGI - La tanto attesa storica sfida che ogni due anni mette in competizione gli Stati Uniti d’America e il Vecchio Continente, l’unica competizione in cui l’Europa ha una propria “Nazionale”, gioca sotto un’unica bandiera. I previsti 270mila spettatori, hanno...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/233: FEDEX CUP, IL RITORNO ALLA VITTORIA DI WOODS

Tiger trionfa ad Atlanta, classifica finale a Justin Rose


TREVISO - Istituita nel 2007, la FedEx Cup è un insieme di quattro tornei settimanali del PGA Tour; è una corposa manifestazione di Golf, con il merito di aver introdotto, per prima, il sistema playoff nel golf professionistico. Le gare infatti, quattro, che sono anche la conclusione...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

22 volontari attivi nel territorio dal Fener al Cansiglio

IL SOCCORSO ALPINO DELLE ALPI TREVIGIANE COMPIE 10 ANNI

Ricordata la storia e l'importanza della formazione per gli aspiranti


REVINE LAGO - Il Soccorso alpino delle Prealpi Trevigiane, la Stazione più giovane del Soccorso alpino Dolomiti Bellunesi, ha festeggiato oggi i 10 anni dalla sua fondazione. Nelle parole del capo Giorgio Follin e del vicecapo Dario Sala, è stato ripercorso l'iter che portò alla sua istituzione, ufficiale nel gennaio 2005, anche se i suoi componenti in realtà hanno affrontato il percorso formativo già nei tre anni precedenti.

Una ventina di interventi l'anno su un territorio che va da Fener fino al Cansiglio, in aiuto di persone in difficoltà in ambiente impervio, montano, come collinare. Nella sala del Parco archeologico didattico del Livelet, di fronte ai 22 volontari della Stazione, ai colleghi di quelle contermini e più distanti, ai rappresentanti delle Forze dell'ordine che collaborano nelle emergenze, vigili del fuoco, carabinieri, associazioni di protezione civile, sono stati ricordati i punti salienti dei 10 anni, gli ambiti operativi, la costante formazione, l'importanza dei nuovi aspiranti.

Erano presenti l'assessore regionale alla Protezione civile Gianpaolo Bottacin, che ha portato il suo saluto e quello del presidente Zaia, il sindaco e il vicesindaco di Vittorio Veneto, Angelo Devich, tra i fondatori della Stazione, i vicedelegati del Soccorso alpino Dolomiti Bellunesi Mariano De Mattia e Alex Barattin.