Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/194: IN SUDAFRICA IL PENULTIMO ATTO DELL'EUROPEAN TOUR

Vittoria per l'indolo di casa Brendan Grace


Dopo il Turkish Open, giocato ad Antalya la scorsa settimana e conquistato da Justin Rose, siamo ora al Gary Player GC di Sun City (par 72) in Sudafrica, dove, dal 9 al 12 novembre, si disputa il Nedbank Golf Challenge penultimo atto dell’European Tour, e settimo degli otto eventi delle Rolex...continua

Cronaca
PILLOLE DI GOLF/193: IN OMAN SI CONCLUDE LA CORSA DEL CHALLENGE

In palio la "carta" per l'European Tour


MUSCAT - Ricordiamo brevemente cos’è il Challenge, chiamato un tempo Satellite. È un Tour organizzato dal PGA European Tour, con la serie di tornei di golf professionali. È finalizzato allo sviluppo e alla promozione degli atleti al Tour europeo, che si classificano in...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/192: JUSTIN ROSE, RIMONTA VINCENTE IN CINA

Il Wgc di Shanghai si decide solo nel giro finale


SHANGHAI - Sul percorso dello Sheshan International GC (par 72), a Shanghai, dal 26 al 29 ottobre, si è giocato il quarto e ultimo torneo stagionale, del World Golf Championship, il mini circuito mondiale, a cui sono stati ammessi appena 78 concorrenti, solo i grandi. Com’è...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

22 volontari attivi nel territorio dal Fener al Cansiglio

IL SOCCORSO ALPINO DELLE ALPI TREVIGIANE COMPIE 10 ANNI

Ricordata la storia e l'importanza della formazione per gli aspiranti


REVINE LAGO - Il Soccorso alpino delle Prealpi Trevigiane, la Stazione più giovane del Soccorso alpino Dolomiti Bellunesi, ha festeggiato oggi i 10 anni dalla sua fondazione. Nelle parole del capo Giorgio Follin e del vicecapo Dario Sala, è stato ripercorso l'iter che portò alla sua istituzione, ufficiale nel gennaio 2005, anche se i suoi componenti in realtà hanno affrontato il percorso formativo già nei tre anni precedenti.

Una ventina di interventi l'anno su un territorio che va da Fener fino al Cansiglio, in aiuto di persone in difficoltà in ambiente impervio, montano, come collinare. Nella sala del Parco archeologico didattico del Livelet, di fronte ai 22 volontari della Stazione, ai colleghi di quelle contermini e più distanti, ai rappresentanti delle Forze dell'ordine che collaborano nelle emergenze, vigili del fuoco, carabinieri, associazioni di protezione civile, sono stati ricordati i punti salienti dei 10 anni, gli ambiti operativi, la costante formazione, l'importanza dei nuovi aspiranti.

Erano presenti l'assessore regionale alla Protezione civile Gianpaolo Bottacin, che ha portato il suo saluto e quello del presidente Zaia, il sindaco e il vicesindaco di Vittorio Veneto, Angelo Devich, tra i fondatori della Stazione, i vicedelegati del Soccorso alpino Dolomiti Bellunesi Mariano De Mattia e Alex Barattin.