Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/200: DUSTIN JOHNSON CAMPIONISSIMO ALLE HAWAII

Il numero uno del ranking trionfa nel Sentry Toornament


TREVISO - Siamo ormai all’undicesimo torneo del PGA americano 2018, il Sentry Tournament of Champions, che si è giocato negli Stati Uniti al Plantation Course di Kapalua, da 4 al 7 gennaio. È l’undicesimo, giacché la prima gara della stagione, il Safeway Open,...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/199: NEL 2018 L'OPEN D'ITALIA SUL LAGO DI GARDA

Novità di fine anno dal universo dei green italiani


TREVISO - Notizie che ci sono pervenute negli ultimi giorni e che val la pena di commentare. Cominciamo con l’Open d’Italia. Il 75° open d’Italia, la massima manifestazione nazionale di golf, non si giocherà nel 2018 al Golf Milano, bensì al Gardagolf country...continua

Golf
PILLOLE DI GOLFF/198: SI CONCLUDE IL CIRCUITO EUROPEO FEMMINILE

La protesta delle giocatrici: "Discriminate rispetto ai maschi"


Oggi parliamo di donne, di queste abili signore che si impegnano oltre misura alla ricerca del successo in Campo. A dire il vero, sono arrabbiate le golfiste europee, per la discriminazione che subiscono nel confronto con i maschi. Non conosco i motivi che generano questa scarsa considerazione, non...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Interrogato il 30enne veneziano trovato con 50 dosi di droga

KETAMINA ALLA BAITA AL LAGO: IL PUSHER RESTA IN CELLA

I titolari della discoteca: "Le vittime dello spaccio siamo noi"


CASTELFRANCO VENETO – (gp) E' rimasto in silenzio, avvalendosi della facoltà di non rispondere, il 30enne veneziano arrestato dai carabinieri nella discoteca Urban Klub alla Baita al Lago di Castelfranco Veneto con 12 dosi di ketamina in tasca e altre 40 nascoste in auto. Il giovane, nonostante la richiesta di modifica della misura cautelare, per il momento rimarrà dietro le sbarre. La difesa presenterà nei prossimi giorni ricorso al Tribunale del Riesame per riuscire a ottenere quanto meno gli arresti domiciliari. Assieme al 30enne era finito in manette anche un 22enne di Vedelago il quale, trovato in possesso di 9 dosi di ketamina e alcune pastiglie di ecstasy, è stato già processato per direttissima rimediando una condanna a 18 mesi di reclusione (pena sospesa) e 2 mila euro di ammenda. Il blitz dei militari alla Baita al Lago aveva anche portato alla denuncia a piede libero di tre persone, alla segnalazione alla Prefettura di sei giovani come assuntori di stupefacenti e al sequestro di quasi due etti di droga tra cocaina, marijuana, ecstasy, hashish e altri tipi di droghe sintetiche.