Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/204: TERZO "RITORNO" PER TIGER WOODS

Al Genesis Open non passa il taglio, vince Bubba Watson


TREVISO - È il terzo riscontro alla ripresa di Tiger Woods, forse il decisivo, dopo la lunga assenza seguita ai due interventi chirurgici. Il Genesis Open, torneo del PGA Tour, si disputa sul percorso del Riviera CC, a Pacific Palisades in California. Lo ha combattuto undici volte senza mai...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/203: GARY WOODLAND È IL RE DEL PHOENIX OPEN

Vittoria allo spareggio, tra invasioni di campo e commoventi dediche


SCOTTSDALE (ARIZONA - USA) - dall’1 al 4 febbraio. È sul percorso del TPC, la sfida Waste Management Phoenix, l’Open supportato dalla Gestione dei Rifiuti, che, strano a dirsi, nell'economia dell'Arizona vale 389 milioni di dollari. Il montepremi è di 6.900.000 dollari,...continua

Cronaca
PILLOLE DI GOLF/202: AL FARMERS INSURANCE È IL GIORNO DI JASON DAY

Nel torneo al Torrey Pines si rivede anche il vero Tiger Woods


In California, nei due percorsi del Golf Torrey Pines, entrambi Par 72, si è giocato dal 25 al 28 gennaio, l’Open sostenuto dalla potente “Assicurazione Agricoltori” americana, con montepremi di 6.900.000 dollari, 1.200.000 dei quali, destinati al vincitore. Il Torrey...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Il guo rigetta il patteggiamento e spedisce un 29enne a processo

PASSA COL ROSSO E UCCIDE UN UOMO: PENA TROPPO BASSA

Accusato di omicidio colposo per la morte di Elzio Bon



PAESE
– (gp) Un anno e quattro mesi di reclusione sembravano la giusta pena da infliggere ad Adi Cristian Caminoc, il 29enne romeno che il 26 ottobre dello scorso anno, passando con il semaforo rosso, travolse l'auto del 64enne Elzio Bon uccidendolo sul colpo. Finito a processo per rispondere del reato di omicidio colposo, il giovane aveva raggiunto un accordo con la Procura dopo aver risarcito i familiari della vittima. Ma il gup Bruno Casciarri, analizzati gli atti del fascicolo, ha deciso che la pena era troppo bassa rispetto alle contestazioni, rigettando la richiesta di patteggiamento e rinviando a giudizio il 29enne, che dovrà presentarsi in aula a giugno. L'imputato, al volante di una Renault in compagnia di altri due connazionali, aveva attraversato a tutta velocità l'incrocio della trattoria “Da Oro”, lungo la Feltrina, nonostante il semaforo fosse rosso. Da Ponzano in direzione Paese stava transitando in quel momento la vittima, ex infermiere al Ca' Foncello di Treviso, che probabilmente non si è nemmeno accorto dell'arrivo della Renault che l'ha centrato in pieno non lasciandogli scampo. I soccorsi sono intervenuti nei giro di una manciata di minuti ma per Elzio Bon non c'era già più nulla da fare.