Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/227: JUSTIN THOMAS SENZA RIVALI AL BRIDGESTONE INVITATIONAL

Il terzo evento del circuito World Golf Championship


AKRON (USA) - È Francesco Molinari a godere il favore degli spettatori. Lo divide con il leader mondiale Dustin Johnson, che di WGC ne ha già conquistati cinque. Anche Tiger Woods, riemerso grazie alla bella prestazione nell’Open Championship, è atteso con...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/226: UN BEL COMPLEANNO FESTEGGIATO SUL FAIRWAY

Torneo e party in onore di Luigino Conti, patron di Ca' della Nave


MARTELLAGO - Una Louisiana a due, per festeggiare il genetliaco di Luigino Conti, direttore del Club Cà della Nave, persona che sa farsi benvolere.Luigino, che ormai da tre anni ha assunto la dirigenza del Circolo trovando nel suo cammino un mare di difficoltà, è riuscito a...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/225: CON L'ACI SI GIOCA NEL BOSCO DELLA SERENISSIMA

Al Golf Cansiglio il torneo promosso dall'Automobile Club


TAMBRE D'ALPAGO - L’Automobile Club d’Italia ha cura dei propri soci: al di là del suo compito d’istituto su tutto quanto è attinente all’automobile, mette a loro disposizione un Campionato italiano di Golf, che gira da aprile ad agosto, su 28 tra i...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Verranno utilizzate le risorse accumulate con gli oneri di urbanizzazione

PARCHI TRA I QUARTIERI E BOSCHI IN CITTÀ: LA TREVISO DEL FUTURO È VERDE

Dal 6 ottobre 5 incontri per spiegare il piano degli interventi


TREVISO - Il centro storico e i nuclei abitati dei quartieri “ricompattati” e immersi in un tessuto connettivo di parchi e zone alberate. Fino a pensare a dei veri e propri “boschi urbani”, su modello di Friburgo o di altre città nordeuropee. E' una Treviso sempre più verde quella immaginata dall'amministrazione Manildo. La giunta comunale si appresta a tradurre le linee guida – dallo stop a nuove edificazioni al recupero di territorio – definite con il Pat in norme concrete con il Piano degli interventi: entro fine anno verà conferito, con un'apposita gara europea, l'incarico di redigere il documento ad un gruppo di professionisti. Per finanziare le diverse operazioni in comune si pensa di utilizzare anche le risorse accomulate con la cosiddetta monetizzazione degli oneri di urbanizzazione (ovvero il corrispettivo versato dalle chi negli anni passati ha realizzato costruzioni): una cifra intorno al milione e mezzo di euro.
Nel frattempo Ca' Sugana programma cinque incontri con i cittadini per informare su questo fondamentale strumento urbanistico e raccogliere rischieste ed esigenze dai residenti delle varie zone della città. “Abbiamo voluto ampliare la fase di informazione ed ascolto dei cittadini – conferma il sindaco Giovanni Manildo -, per spiegare in cosa consiste il Piano degli interventi, quali sono le linee su cui intendiamo muoverci, ma anche per raccogliere richieste ed esigenze dei residenti sui quartieri in cui vivono”.
Gli appuntamenti sono in programma martedì 6 ottobe all'auditorium della scuola media Stefanini per il centro storico; mercoledì 7 nella sede dell'ex Circoscrizione B Est (via Coghetto – via Da Milano) per Fiera, Selvana e S. Maria del Rovere; martedì 13 nella sala del gruppo anziani Tordini (via Calabria) per Monigo, S.Liberale, S. Paolo, S. Bona, S. Pelajo; mercoledì 14 a Villa Letizia (via Tandura) per S. Giuseppe, S. Angelo e Canizzano; mercoledì 21 nella sala riunioni della biblioteca di via S. Antonino per S. Lazzaro, S. Zeno, S. Antonino. Tutte le riunioni inizieranno alle 20.45, tranne quella del 14 ottobre, fissata per le 18.30.