Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/181: SUPER FRANCESCO MOLINARI, SECONDO AL PGA CHAMPIONSHIP

A Charlotte l'azzurro protagonista nel torneo dei pro Usa


TREVISO - Si è concluso il 13 agosto il 99° PGA Championship giocato al Quail Hollow Club di Charlotte, un lunghissimo Par 71 di 7.000 metri, nel North Carolina. Non potevamo trascurare questo evento, il quarto e ultimo major della stagione, con 156 giocatori, i più grandi del...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/180: MATSUYAMA "SGOMMA" CON UN TERZO GIRO RECORD

Il giapponese vince la sfida tra campioni al Wgc Bridgestone Championship


TREVISO - Si gioca al Campo Sud del Firestone CC, un Par 70 di Akron nell’Ohio, il Wgc Bridgestone Championship Invitational, terzo dei quattro tornei stagionali del World Golf Championship che anticipa di una settimana il PGA, il Campionato Professionisti Americano, che sarà...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/179: THE OPEN

Il trionfo di Jordan Spieth che vice il terzo major stagionale


GRAN BRETAGNA - The Open Championship o semplicemente The Open, è il British Open, che così vien chiamato solo fuori del Regno Unito. È la competizione golfistica tra le più importanti, la più longeva, ha storia di tre secoli. È l’unico dei quattro...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Torna l'incubo dei colpi in villa, lunedì sera blitz a Carbonera

IMPRENDITORE LEGATO E RAPINATO, PAURA A MEDUNA

Nel mirino il 62enne Antonio Pasqual, bottino ingente


MEDUNA DI LIVENZA - Torna l'incubo rapine in villa nella Marca. Ieri sera a Meduna di Livenza, in località Mure, l'ultimo inquietante episodio. Un commerciante d'auto di 62 anni, Antonio Pasqual, è stato aggredito da due malviventi mentre stava rientrando all'interno della sua abitazione di via Pascoli. I banditi, travisati ed armati di coltello, lo hanno immobilizzato ad una sedia con delle fascette in plastica. Successivamente i rapinatori hanno fatto razzia in casa rubando alcune migliaia di euro, orologi e monili in oro per un valore ingente e ancora in fase di identificazione. Sull'episodio indagano ora i carabinieri della Compagnia di Conegliano. Notte di terrore anche quella vissuta circa 24 ore prima da Armando Sasso, 70enne titolare della Wigwam di Villorba, e dalla moglie: i coniugi sono stati rapinati da tre banditi all'interno della propria abitazione di via Bibano a Carbonera. I malviventi erano entrati nella villetta scassinando la grata metallica di una finestra, usando un piede di porco: una volta all'interno hanno sorpreso i proprietari costringendoli ad aprire la cassaforte. I malviventi, quasi certamente originari dell'est Europa, erano vestiti con felpe ed erano incappucciati. “Non vi succederà niente”: ha detto uno dei rapinatori alla coppia, invitandoli ad aprire la cassaforte: all'interno alcune centinaia di euro e vari monili in oro per un valore di alcune decine di migliaia di euro.