Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/223: I SOCI AIGG SI SFIDANO SULLE DOLOMITI

Tre giornate in quota tra Alto Adige e Trentino


BOLZANO - Un interessante momento nelle gare dell’Associazione Italiana Giornalisti Golfisti: tre giornate di golf impegnativo, in aggiunta all’annuale challenge, per godere le Dolomiti. Nella giornata di apertura ci spalanca le porte il Golf Club Eppan (Appiano): un campo da golf a...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/222: FRANCESCO MOLINARI PRIMO ITALIANO A TRIONFARE NEL PGA TOUR

L'azzurro stravince il Quicken Loans National a Potomac


POTOMAC (USA) - Non mi dirà più il mio caro amico Fabrizio: "Molinari è bravo, ma non abbastanza! È quasi sempre nelle prime posizioni, ma non è capace di tirare fuori le p.… e portare a casa una vittoria nel PGA". Mi facevano soffrire queste parole,...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/221: AIGG, DOPPIA TAPPA PIEMONTESE AL BOGOGNO

I due persorsi del circolo novarese ospitano i giornalisti


BOGOGNO (NO) - In questa vallata del contado novarese, terra un tempo devota a Diana, dea dei boschi, già possedimento dei Visconti, degli Sforza, dei Borromeo, il cui abitato è contornato di colline moreniche, c’è il Golf Bogogno, “Castrum Novum” che...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 
ASCOLTA IL SERVIZIO ON-LINEAscolta la notizia

L'evento Treviso a Dante per ricordare il legame tra il Sommo Poeta e la città

L'ARTE CONTEMPORANEA CELEBRA DANTE ALIGHIERI

Lo scultore Romano Abate presenta il senso dell'iniziativa


L'arte contemporanea celebra i 750 anni dalla nascita di Dante Alighieri.
Il 18 ottobre, a Palazzo Giacomelli, inaugurano le iniziative di Treviso a Dante 2015, evento organizzato dall'omonima associazione culturale. L'intenzione è quella di creare “momenti di arte contemporanea” ha spiegato ai nostri microfoni lo scultore Romano Abate, ideatore dell'evento – E' un progetto nato almeno da due anni. All'epoca si discuteva molto dell'opportunità o meno delle donazioni alla Città di monumenti. Noi abbiamo proposto di sostituire i monumenti con momenti d'arte contemporanea. Per questo abbiamo visto un spunto di riflessione nelle celebrazioni di questo importante anniversario.”
La presenza di Dante a Treviso è lo stesso sommo Poeta a ricordarla con il verso “dove Sile e Cagnan s’accompagna...” del canto IX del Paradiso. Altra testimonianza che lega il poeta fiorentino a Treviso è la tomba del figlio Pietro nella chiesa di San Francesco.
“Abbiamo pensato di celebrare questo importante anniversario, senza nessuna retorica, attraverso i linguaggi contemporanei dell'arte: dalla scultura alla pittura, dalle installazioni, ai reading e alla musica. Le iniziative si svolgeranno in luoghi pubblici e privati della città: nel chiostro e nell'auditorium del museo di Santa Caterina, nell'archivio di Stato, a Palazzo Bomben della Fondazione Benetton e a Palazzo Giacomelli di Unindustria.