Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/181: SUPER FRANCESCO MOLINARI, SECONDO AL PGA CHAMPIONSHIP

A Charlotte l'azzurro protagonista nel torneo dei pro Usa


TREVISO - Si è concluso il 13 agosto il 99° PGA Championship giocato al Quail Hollow Club di Charlotte, un lunghissimo Par 71 di 7.000 metri, nel North Carolina. Non potevamo trascurare questo evento, il quarto e ultimo major della stagione, con 156 giocatori, i più grandi del...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/180: MATSUYAMA "SGOMMA" CON UN TERZO GIRO RECORD

Il giapponese vince la sfida tra campioni al Wgc Bridgestone Championship


TREVISO - Si gioca al Campo Sud del Firestone CC, un Par 70 di Akron nell’Ohio, il Wgc Bridgestone Championship Invitational, terzo dei quattro tornei stagionali del World Golf Championship che anticipa di una settimana il PGA, il Campionato Professionisti Americano, che sarà...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/179: THE OPEN

Il trionfo di Jordan Spieth che vice il terzo major stagionale


GRAN BRETAGNA - The Open Championship o semplicemente The Open, è il British Open, che così vien chiamato solo fuori del Regno Unito. È la competizione golfistica tra le più importanti, la più longeva, ha storia di tre secoli. È l’unico dei quattro...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 
ASCOLTA IL SERVIZIO ON-LINEAscolta la notizia

AUDIO Trevignano, danni ingenti, la causa un corto circuito

SPAVENTOSO ROGO IN UNA STALLA: 13 MUCCHE MORTE

Incendio in via Borgo, al lavoro squadre dei vigili del fuoco


TREVIGNANO - Uno spaventoso incendio si è sviluppato nel primo pomeriggio di oggi a Trevignano, all'interno di un fienile annesso ad una stalla di via Borgo. A causa delle esalazioni e del fumo, causato dal rogo di una trentina di rotoballe di fieno, sono stati tredici le manze francesi trovate morte, l'intero allevamento dell'azienda agricola. Al lavoro, fino al tardo pomeriggio, alcune squadre dei vigili del fuoco da Treviso e Montebelluna: a dare l'allarme erano stati degli agricoltori della zona che avevano notato del fumu fuoriuscire dal fienile. I danni provocati alla struttura sono ingentissimi e a questi si aggiungono gli animali morti tra le fiamme e le balle di fieno incenerite che erano state portate presso l'azienda proprio in mattinata. Il capannone, andato semidistrutto, è di proprietà dell'imprenditore agricolo Guido Simeoni, di 76 anni che ha pure cercato disperatamente di salvare i bovini. Il fumo, densissimo, non ha però lasciato scampo al bestiame: impossibile mettere in salvo gli animali. Probabilmente a scatenare il rogo sarebbe stato un corto circuito all'impianto elettrico ma a fare chiarezza dovranno essere gli uomini del nucleo di polizia giudiziaria dei vigili del fuoco. Intervenuti anche i carabinieri di Montebelluna, la polizia locale e il personale dell'Ulss8. Non risultano fortunatamente persone intossicate ma solo un malore da parte della moglie del proprietario che è stata soccorsa dai paramedici del Suem118. Le parole del sindaco di Trevignano, Ruggero Feltrin.