Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/222: FRANCESCO MOLINARI PRIMO ITALIANO A TRIONFARE NEL PGA TOUR

L'azzurro stravince il Quicken Loans National a Potomac


POTOMAC (USA) - Non mi dirà più il mio caro amico Fabrizio: "Molinari è bravo, ma non abbastanza! È quasi sempre nelle prime posizioni, ma non è capace di tirare fuori le p.… e portare a casa una vittoria nel PGA". Mi facevano soffrire queste parole,...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/221: AIGG, DOPPIA TAPPA PIEMONTESE AL BOGOGNO

I due persorsi del circolo novarese ospitano i giornalisti


BOGOGNO (NO) - In questa vallata del contado novarese, terra un tempo devota a Diana, dea dei boschi, già possedimento dei Visconti, degli Sforza, dei Borromeo, il cui abitato è contornato di colline moreniche, c’è il Golf Bogogno, “Castrum Novum” che...continua

Golf
CAMPI DA GOLF/18: GOLF CLUB TRIESTE

Tra il Carso e il mare, lo storico campo del Friuli Venezia Giulia


TRIESTE - Trieste, città cosmopolita dallo spirito indomito, con qualche nostalgia dell’impero austroungarico, è città affascinante, punto cospicuo della struttura europea, adagiata sulla stretta striscia di territorio di quell’altopiano carsico a cavallo tra il...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 
ASCOLTA IL SERVIZIO ON-LINEAscolta la notizia

AUDIO E VIDEO Incontri sul tema promossi dall'eurodeputato David Borrelli

FONDI EUROPEI, OPPORTUNITÀ COLTA ANCORA DA POCHI

Parla Chiara Tagliaferro, esperta di politiche comunitarie


TREVISO - L'Europa mette a disposizione numerose risorse per finanziare progetti di vario tipo. Sono ancora pochi, però, gli enti locali, le imprese, le associazioni che riescono a sfruttare queste opportunità. spesso anche i fondi strutturali destinati all'Italia non vengono utilizzati completamente entro i termini previsti e dotazioni già assegnate al nostro paese ritornano "al mittente" e redistribuiti ad altri paesi. Per invertire questa tendenza, l'eurodeputato David Borrelli, copresidente del gruppo dell'Europarlamento dell'Efdd - Europe of freedom and direct democracy, sta organizzando una serie di seminari dedicati a far conoscere meglio i fondi europei e le procedure per accedervi. Un vero e proprio manuale di istruzioni per spiegare come presentare un progetto
Un duplice appuntamento si è tenuto in questi giorni al Bhr Hotel, tra Quinto e Paese: dopo un primo appuntamento, venerdì, rivolto in modo particolare alle imprese, con una settantina di partecipanti, sabato il focus è stato centrato sui progetti in partenariato europeo, rivolti soprattutto alle associazioni e alle realtà del volontariato.
Davanti ad una platea altrettanto numerosa, la dottoressa Chiara Tagliaferro (ascolta intervista in audio), esperta di politiche comunitarie, ha fornito alcuni suggerimenti concreti, dalle varie fasi dell'iter di elaborazione e presentazione all'analisi dei requisiti e della documentazione richiesta, dalla ricerca dei partner alla definizioni del ruolo del capofila, fino all'autovalutazione delle coerenza del progetto e alla rendicontazione finale dei costi sostenuti. Concetti esemplificati anche tramite dei modelli tipo di progetto relativi a due bandi attualmente in corso.
David Borrelli, oltre a proseguire nel promuovere ulteriori seminari, sta lavorando per mettere a disposizione, tramite un'organizzazione no profit, un referente specializzato che possa indirizzare gli interessati verso i bandi a loro più confacenti. E, sempre con l'obiettivo di diffondere l'informazione in materia di fondi comunitari, nei prossimi mesi l'europarlamentare ospiterà al Parlamento di Bruxelles anche una delegazione del Comune di Treviso.

Galleria fotograficaGalleria fotografica