Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/190: L'OPEN D'ITALIA 2017 È DA RECORD

Davanti a 73mila spettatori, vince l'inglese Hatton


MONZA - Eccoci giunti all’attesissimo evento, la manifestazione golfistica cardine sul territorio italiano! Preceduto da festeggiamenti, si è celebrato, dal 12 al 15 ottobre il 74° Open d’Italia, al Golf Club Milano. I più forti professionisti mondiali di Golf si son...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/189: CAMPI PRATICA, COLONNA PORTANTE DELLO SPORT

A Ca' della Nave il torneo dell'associazione dei club


MARTELLAGO - È con simpatia, che sabato 30 settembre il Golf Club Cà della Nave ha accolto l’Associazione Campi Pratica per una gara stableford a tre categorie, settima degli otto incontri della serie TROFEO, che a turno ogni Circolo appartenente all’associazione,...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/188: TUTTO PRONTO PER L'OPEN D'ITALIA 2017

Al Parco di Monza il torneo del massimo circuito europeo


TREVISO - Il 74° Open d’Italia sta per andare in scena; è il principale evento sportivo nazionale legato alla Ryder Cup 2022, la sfida fra Europa e Stati Uniti, in programma fra cinque anni al Marco Simone Golf & Country Club. È il primo Open d’Italia con un...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Gara soffertissima contro un Martellago irriducibile

FINALMENTE IL TREVISO, RISOLVE BIONDO AL 94'

Susic: "La nostra peggiore prestazione fin qui"


TREVISO - Dopo quattro partite ecco finalmente la prima vittoria del Treviso. E proprio all'ultimo respiro: alla fine del recupero la punizione vincente di Biondo. Certo però che non è stato un buon Treviso, anzi se possibile ha giocato peggio di altre volte. Ma ciò che conta sono i tre punti.
TREVISO-REAL MARTELLAGO 1-0
TREVISO (4-3-1-2): Schincariol; Prosdocimi, Bellotto, Orfino, I. Furlan; Moretti, Granati (st 11' Dal Compare), Biondo; Di Salvo; Cattelan (st 43' Lovisotto), Moretto. All. Susic.
REAL MARTELLAGO (4-3-3): Baldan; Bello, Toso, Zugno, Molin; Giubilato, Minio (st 15' Dalio), De Tuoni (st 26' Ventre); D. Vianello, Gemelli (st 34' Ciullo), Di Lalla. A disp. Cestaro, Marangon, Polacco, Canaj. All. M. Vianello.
ARBITRO: A. Furlan di San Donà.
MARCATORE: st 49' Biondo.

PRIMO TEMPO

7': gran sinistro di Cattelan, palla sulla traversa.
9': Gemelli atterrato da Schincariol, l'arbitro indica il rigore poi si accorge della bandierina alzata del guardalinee: fuorigioco.
18' ammonito Biondo.
19': punizione di De Tuoni, Schincariol si allunga a deviare di pugno.
21': azione solitaria di Moretto che, decentrato, spara sul primo palo ma respinge Baldan.
30': cross di Cattelan da destra, azione confusa in area con Biondo che cerca di tuffarsi di testa.
35': girata di Gemelli sul primo palo da distanza ravvicinata, Schincariol devia in corner.
40': ammonito Minio.
Un minuto di recupero.

FINE DEL PRIMO TEMPO

SECONDO TEMPO

550 spettatori al Tenni.
9': palla che staziona ripetutamente negli ultimi 20 metri del Martellago ma non accade nulla.
12': destro di Minio, a lato.
16': azione di Molin da sinistra, cross, De Tuoni nell'area piccola non la prende di testa.
17': Moretto entra in area ma di sinistro spara a lato.
18': ammonito Moretti.
30': squadre allungatissime, occasioni da una parte e dall'altra con Moretto e Gemelli.
35': assist di Ventre per Ciullo, destro al volo ma a lato.
38': Dal Compare in contropiede ignora Moretto sulla destra, l'azione sfuma.
41': ammonito Orfino.
5 minuti di recupero.
44': ammonito Bello.
49': Treviso in vantaggio.
Punizione di Biondo dai 20 metri, destro a giro e palla alla sinistra di Baldan.

FINE DELLA PARTITA


Gli altri risultati:

Feltrese-CareniPievigina 0-1, Godigese-CornudaCrocetta 1-1, Istrana-Liapiave 2-1, Nervesa-Union QDP 0-1, San Giorgio Sedico-Union Pro 1-0, Saonara-Vittorio Falmec 1-1, Vigontina-San Donà 1-1.

Classifica:

Vigontina 13, CareniPievigina 12, San GiorgioSedico 11, Istrana 9, CornudaCrocetta 8, Liapiave 7, Vittorio Falmec, Saonara e Treviso 6, Godigese e Union QDP 5, Real Martellago e San Donà 4, Nervesa 3, Feltrese 1. 

Dallo spogliatoio.

Massimo Susic:
"La nostra più brutta prestazione in assoluto. Qualche palla gol l’abbiamo avuta però loro giocavano e noi andavamo a sprazzi. E questo non va bene. Dobbiamo migliorare tanto, ma proprio tanto: però oggi il Treviso è questo ed il merito della vittoria è tutto di chi ci ha creduto fino al 95’, correndo molto anche se male, e rischiando di prendere il gol. Ci manca compattezza: all’inizio, in Coppa ed al completo, si vedeva qualche geometria; oggi nulla di tutto ciò. E sì che in settimana le cose le proviamo e ci riescono, arriva la domenica e tutto sparisce. Detto questo, il Liapiave ha un punto in più e al mercato ha speso più di tutti, la Vigontina è 4 anni che ha gli stessi giocatori, noi ne abbiamo cambiati 20, tra cui 4 si sono fatti male. Poi è vero, dovremmo comunque fare di più."