Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/200: DUSTIN JOHNSON CAMPIONISSIMO ALLE HAWAII

Il numero uno del ranking trionfa nel Sentry Toornament


TREVISO - Siamo ormai all’undicesimo torneo del PGA americano 2018, il Sentry Tournament of Champions, che si è giocato negli Stati Uniti al Plantation Course di Kapalua, da 4 al 7 gennaio. È l’undicesimo, giacché la prima gara della stagione, il Safeway Open,...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/199: NEL 2018 L'OPEN D'ITALIA SUL LAGO DI GARDA

Novità di fine anno dal universo dei green italiani


TREVISO - Notizie che ci sono pervenute negli ultimi giorni e che val la pena di commentare. Cominciamo con l’Open d’Italia. Il 75° open d’Italia, la massima manifestazione nazionale di golf, non si giocherà nel 2018 al Golf Milano, bensì al Gardagolf country...continua

Golf
PILLOLE DI GOLFF/198: SI CONCLUDE IL CIRCUITO EUROPEO FEMMINILE

La protesta delle giocatrici: "Discriminate rispetto ai maschi"


Oggi parliamo di donne, di queste abili signore che si impegnano oltre misura alla ricerca del successo in Campo. A dire il vero, sono arrabbiate le golfiste europee, per la discriminazione che subiscono nel confronto con i maschi. Non conosco i motivi che generano questa scarsa considerazione, non...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Follina, l'episodio martedì al termine delle esequie di una 80enne

FUNERALE CON SORPRESA, IN CIMITERO MANCA LA FOSSA

Parenti costretti ad aspettare un'ora per un equivoco


FOLLINA - Avevano lasciato la chiesa in cui si era tenuto il funerale per il momento conclusivo della celebrazione, la tumulazione del feretro presso il cimitero di Follina. L'ultimo saluto, l'atto più commovente e delicato, si è trasformato però in una sorta di commedia dell'assurdo. I numerosi partecipanti alle esequie, una volta giunti al camposanto, si sono infatti trovati di fronte ad una brutta sorpresa: la fossa in cui doveva essere sepolta la bara di una loro parente, un donna di circa 80 anni morta alcuni giorni fa, non era stata preparata dall'azienda incaricata di eseguirla. L'episodio, sconcertante e molto discusso, è avvenuto nel pomeriggio di martedì a Follina. Alla base ci sarebbe un equivoco, dovuto quasi certamente ad un errore burocratico. La ditta in questione, a causa di un errore nella comunicazione dell'orario in cui la fossa doveva essere pronta (le 16.30, proprio al termine del funerale), è intervenuta circa un'ora dopo (alle 17.30 come era stato convenuto) ed ha così provveduto all'escavazione nel terreno del camposanto. Pare che la ditta in questione avesse sbagliato addirittura cimitero, scavando una fossa in un altro camposanto, a Valmareno. In questo modo il funerale si è potuto definitivamente concludere, malgrado l'evidente imbarazzo generale, in primis delle onoranze funebri “La Vallata” ma anche degli operai della ditta. “E' stato molto spiacevole, soprattutto per i parenti”: dicono dalle onoranze. Di certo c'è che per questo errore i famigliari hanno così dovuto attendere per oltre un'ora che il feretro della propria parente 80enne potesse essere regolarmente tumulato.