Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/181: SUPER FRANCESCO MOLINARI, SECONDO AL PGA CHAMPIONSHIP

A Charlotte l'azzurro protagonista nel torneo dei pro Usa


TREVISO - Si è concluso il 13 agosto il 99° PGA Championship giocato al Quail Hollow Club di Charlotte, un lunghissimo Par 71 di 7.000 metri, nel North Carolina. Non potevamo trascurare questo evento, il quarto e ultimo major della stagione, con 156 giocatori, i più grandi del...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/180: MATSUYAMA "SGOMMA" CON UN TERZO GIRO RECORD

Il giapponese vince la sfida tra campioni al Wgc Bridgestone Championship


TREVISO - Si gioca al Campo Sud del Firestone CC, un Par 70 di Akron nell’Ohio, il Wgc Bridgestone Championship Invitational, terzo dei quattro tornei stagionali del World Golf Championship che anticipa di una settimana il PGA, il Campionato Professionisti Americano, che sarà...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/179: THE OPEN

Il trionfo di Jordan Spieth che vice il terzo major stagionale


GRAN BRETAGNA - The Open Championship o semplicemente The Open, è il British Open, che così vien chiamato solo fuori del Regno Unito. È la competizione golfistica tra le più importanti, la più longeva, ha storia di tre secoli. È l’unico dei quattro...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

L'incidente a Paese tra via Battisti e via Marconi, inutili i soccorsi

SCHIANTO CONTRO UN MEZZO CONTARINA, MUORE 33ENNE

La vittima Lorenzo Barosco, lascia la compagna e un figlio


PAESE - Tragedia della strada all'alba di oggi lungo la Castellana. Un 33enne di Treviso, Lorenzo Barosco, è morto in un incidente avvenuto poco dopo le 5.50. Il giovane che si stava recando a lavoro in sella al suo scooter Aprilia, in direzione di Istrana, si è scontrato contro un mezzo per l'asporto rifiuti di Contarina che stava facendo inversione di marcia, svoltando a sinistra, verso l'incrocio tra via Marconi e via Battisti. Il 33enne ha tentato una disperata frenata per evitare l'impatto ma è stato tutto inutile: lo scontro con la fiancata dell'autocompattatore è stato inevitabile e violentissimo. Lo scooterista è poi finito sotto la parte anteriore del mezzo di Contarina, guidato da un 45enne di Postioma, e per lui non c'è stato scampo. Sono stati del tutto inutili i soccorsi dei paramedici del Suem118 che non hanno potuto far altro che constatare la morte dello scooterista. Sul posto anche i vigili del fuoco. Il traffico lungo la Castellana ha subito, in seguito a questo schianto, pesanti rallentamenti per le operazioni di rilevamento del sinistro e per la rimozione dei mezzi. Lorenzo Barosco, dipendente della "Labomar" di Istrana viveva in centro storico a Treviso: lascia la compagna, Sonia, e un figlio di due anni e mezzo oltre ai genitori, Bruna e Giancarlo e al fratello gemello Daniele. Mercoledì scorso, sempre lungo la Castellana e a poche decine di metri da dove si è consumata la tragedia di oggi, si era verificato un altro incidente mortale: a perdere la vita era stato un operaio senegalese di 37 anni. Non ancora fissata la data delle esequie che saranno probabilmente celebrate presso la chiesa parrocchiale di San Paolo, a pochi passi dall'abitazione della famiglia Barosco, in viale Nazioni Unite.