Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/186: CONCLUSO IL CHALLENGE 2017 DEI GIORNALISTI GOLFISTI

Le ultime due tappe in Lombardia, all'Albenza e Villa d'Este


TREVISO - Due belle giornate, 4 e 5 settembre, in due campi super, hanno contraddistinto la conclusione del viaggio in Italia dei giornalisti golfisti: il challenge di dodici memorabili tappe, che ci han permesso di giocare su altrettanti campi, riconosciuti tra i più belli d’Italia....continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/185: I CAMPIONI DI DOMANI DI SCENA AL "TEODORO SOLDATI"

Il sudafricano Vorster trionfa all'International Under 16 Championship


BIELLA - Gara di rilievo l’International Under 16 Championship. Questo Campionato Internazionale disputato per la prima volta nel 2007 (andato in dote a Rory McIlroy), fa parte del calendario EGA, ed è la manifestazione più sentita del panorama golfistico europeo a livello...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/184: IL GOLF CONQUISTA L'ITALIA CON LA RYDER CUP

Eventi promozionali dal Monte Bianco alla Sicilia


TREVISO - Nell’accettare l’agognata assegnazione al nostro Paese della Ryder Cup 2022, la Federazione Italiana Golf si è dovuta seriamente impegnare per lo sviluppo di questa disciplina sportiva, e per un arco temporale che va dal 2016 al 2027. Sono previsti circa 105 tornei di...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 
ASCOLTA IL SERVIZIO ON-LINEAscolta la notizia

AUDIO Interviste al neo presidente David Moro e Pietro Donadi

VOLLEY TREVISO E ALBATROS INSIEME IN TREVISO VOLLEY SCHOOL

Presentato il progetto assieme al nuovo presidente di Treviso


TREVISO - Serata di novità e presentazioni per la pallavolo trevigiana, che nella Sala Conferenze del Best Western Premier BHR Hotel Treviso, ha tenuto a battesimo Treviso Volley School, ovvero il nuovo sodalizio delle società Volley Treviso (maschile) e Albatros Treviso (femminile) davanti a una folta platea composta da oltre 250 ragazzi e un centinaio tra genitori, tecnici e dirigenti e la gradita presenza dell'assessore allo sport del Comune di Treviso, Ofelio Michielan. La serata è stata inoltre l'occasione per ufficializzare un cambio alla guida di Volley Treviso con David Moro che prende il posto di Pasquale Gravina che rimarrà comunque vicino al club e nel consiglio di amministrazione.

David Moro e Pietro DonadiDavid Moro, La scheda. Nato a Treviso il 30 maggio 1972, David Moro è dottore commercialista iscritto all’albo dei commercialisti di Treviso, oltre che un grande appassionato di sport. E’ padre di due figli ed entra nella grande famiglia di Volley Treviso portando con sé un bagaglio di conoscenze importanti nel tessuto trevigiano e nel mondo sportivo. Raccoglie l’eredità di Pasquale Gravina, presidente fondatore insieme al vice presidente Michele De Conti e al Consigliere avv. Alessandro Canal, cimentandosi fin da subito in questo importante ruolo.
Le parole. "Quando mi è stata proposta questa importante sfida non potevo non accettare - spiega David Moro - non solo per i fasti e la storia ma anche per il presente e il futuro che ci aspetta, votato all'eccellenza del progetto, sportivo e sociale. Porto avanti il testimone del mio predecessore Pasquale Gravina, un caro amico, che ha fatto e dato tanto per la pallavolo trevigiana e nazionale. Ho accettato questo onere, un onore che dà orgoglio: ripeto, una sfida stimolante che dovrà essere condivisa con il territorio intero.

Un nuovo modo di vivere la pallavolo
I presidenti e i ragazzi di Treviso Volley SchoolTreviso Volley School nasce a Treviso e unisce due delle più importanti società pallavolistiche della Marca: Volley Treviso, nuova nata sulle fondamenta della Sisley Volley Treviso con ben 33 titoli a livello giovanile e più di 25 anni di storia eccellente a livello giovanile, e Albatros Volley che ha appena festeggiato i 40 anni di attività di attività, 40 anni spesi con passione e cuore promuovendo la diffusione della pallavolo femminile con la partecipazione a campionati nazionali, regionali e provinciali ed organizzando eventi nella zona di Treviso e non solo. I campionati di partecipazione vanno dalle serie Nazionali, con la Serie B2 Maschile, alle categorie regionali e provinciale, fino ad arrivare alle fasce piccolissime di mini volley e primo volley. Un vivaio impressionante con più di 300 tesserati di varie fasce d’età, dalle attività di minivolley – avviamento alla pallavolo, ai campionati provinciali di 1^ e 3^ divisione, alle serie più alte, C e B2: nella scorsa stagione, questi numeri ci hanno portato a disputare circa 400 incontri ufficiali, attirando circa 3.000 spettatori alle partite, oltre all’invio di 2.000 copie della nostra circolare interna. Complessivamente sono coinvolte nell’attività oltre 500 persone tra atleti, dirigenti e tecnici, senza considerare le famiglie che solitamente seguono con passione la pratica agonistica.
L'impegno sancito dalle firme"L'obiettivo era creare una sinergia per i giovani e aiutare a farli crescere - spiega Pietro Donadi, presidente Albatros Treviso - sono certo che negli anni darà dei buoni risultati. Sono sempre stato contrario ai campanilismi, perché la collaborazione e l'apertura è fondamentale in tutte le cose e quindi anche nello sport. L'unione fa la forza e credo che questa con Volley Treviso darà al territorio ottimi risultati."
"Ritengo che Volley Treviso e Albatros siano le società storiche e più importante del territorio, per numero di atleti, storia e palmares - ribadisce David Moro, presidente Volley Treviso - Ritengo che il movimento sportivo, in primis, deve essere regolato da condivisione di impegno, strutture e lavoro, e all'interno di queste linee guida si configura proprio la partnership che prende il nome di Treviso Volley School: assieme al presidente Donadi cercheremo di diffondere ulteriormente questo sport tra i giovanissimi, e allo stesso tempo condividere e giocare sotto un unico simbolo."
Canal, Moro, Michielan, Donadi e De Conti“E’ bello vedere tutti questi ragazzi e sapere che attorno a loro ci sono società e persone che fanno il massimo per il loro futuro -  le parole di Ofelio Michielan, assessore Comune di Treviso - Mi inchino davanti a persone come Piero Donadi e la sua famiglia che da oltre 40 anni hanno dato tantissimo per la pallavolo e i ragazzi che hanno avuto nella loro società. E sono altresì contento e mi complimento con il dottor Moro che ha raccolto questo testimone importante e mettere tutte le sue energie e passione per portare avanti una tradizione consolidata come quella di Volley Treviso.”