Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/181: SUPER FRANCESCO MOLINARI, SECONDO AL PGA CHAMPIONSHIP

A Charlotte l'azzurro protagonista nel torneo dei pro Usa


TREVISO - Si è concluso il 13 agosto il 99° PGA Championship giocato al Quail Hollow Club di Charlotte, un lunghissimo Par 71 di 7.000 metri, nel North Carolina. Non potevamo trascurare questo evento, il quarto e ultimo major della stagione, con 156 giocatori, i più grandi del...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/180: MATSUYAMA "SGOMMA" CON UN TERZO GIRO RECORD

Il giapponese vince la sfida tra campioni al Wgc Bridgestone Championship


TREVISO - Si gioca al Campo Sud del Firestone CC, un Par 70 di Akron nell’Ohio, il Wgc Bridgestone Championship Invitational, terzo dei quattro tornei stagionali del World Golf Championship che anticipa di una settimana il PGA, il Campionato Professionisti Americano, che sarà...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/179: THE OPEN

Il trionfo di Jordan Spieth che vice il terzo major stagionale


GRAN BRETAGNA - The Open Championship o semplicemente The Open, è il British Open, che così vien chiamato solo fuori del Regno Unito. È la competizione golfistica tra le più importanti, la più longeva, ha storia di tre secoli. È l’unico dei quattro...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Arrestati due rom di 28 e 26 anni, Mirko e Massimo Ahmetovic

SGOMINATA LA BANDA DELLA PLASTICA: FRATELLI IN MANETTE

Il 22 dicembre avevano razziato la Puntoplast di Vedelago


VEDELAGO – (gp) Il 22 dicembre scorso si sarebbero resi protagonisti di un furto alla Puntoplast di Vedelago, approfittando della chiusura per ferie e asportando dall'azienda 15 mila euro di granulare propilene. Il modus operandi della banda, che agiva durante il periodo di chiusura della aziende, è stato però fatale a due cugini rom di 28 e 26 anni, Mirko e Massimo Ahmetovic. I due sono stati infatti raggiunti da un'ordinanza di custodia cautelare in carcere emessa dal tribunale di Vicenza dopo un altro colpo messo a segno alla Diriplast di Trissino. Le telecamere di videosorveglianza hanno immortalato l'auto in uso a uno dei due e il volto del secondo. In più, il camion utilizzato per sottrarre 40 mila euro di materiali alla ditta vicentina, è stato rinvenuto a Rovigo. Le successive indagini hanno permesso ai carabinieri di individuare i responsabili del furto a Trissino e di attribuire a loro anche il colpo a Vedelago. Elementi sufficienti per far spiccare il mandato di cattura eseguito in un campo rom a Castagnaro, in provincia di Verona, dove i due soggetti vivevano. Ulteriori indagini sono in corso per capire se siano stati gli autori di altri furti messi a segno nelle province di Treviso, Vicenza e Verona negli ultimi mesi.