Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/200: DUSTIN JOHNSON CAMPIONISSIMO ALLE HAWAII

Il numero uno del ranking trionfa nel Sentry Toornament


TREVISO - Siamo ormai all’undicesimo torneo del PGA americano 2018, il Sentry Tournament of Champions, che si è giocato negli Stati Uniti al Plantation Course di Kapalua, da 4 al 7 gennaio. È l’undicesimo, giacché la prima gara della stagione, il Safeway Open,...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/199: NEL 2018 L'OPEN D'ITALIA SUL LAGO DI GARDA

Novità di fine anno dal universo dei green italiani


TREVISO - Notizie che ci sono pervenute negli ultimi giorni e che val la pena di commentare. Cominciamo con l’Open d’Italia. Il 75° open d’Italia, la massima manifestazione nazionale di golf, non si giocherà nel 2018 al Golf Milano, bensì al Gardagolf country...continua

Golf
PILLOLE DI GOLFF/198: SI CONCLUDE IL CIRCUITO EUROPEO FEMMINILE

La protesta delle giocatrici: "Discriminate rispetto ai maschi"


Oggi parliamo di donne, di queste abili signore che si impegnano oltre misura alla ricerca del successo in Campo. A dire il vero, sono arrabbiate le golfiste europee, per la discriminazione che subiscono nel confronto con i maschi. Non conosco i motivi che generano questa scarsa considerazione, non...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

La Procura ha aperto un fascicolo per omicidio colposo

SCOOTERISTA MORTO, INDAGATO L'AUTISTA DI CONTARINA

Rilasciato il nulla osta per la sepoltura del 33enne Lorenzo Barosco



TREVISO
– (gp) La Procura ha aperto un'inchiesta sullo schianto costato la vita a Lorenzo Barosco, il 33enne deceduto giovedì all'alba lungo la Castellana a Paese. Il pm Giovanni Valmassoi, titolare del fascicolo, ha infatti iscritto nel registro degli indagati il 45enne di Postioma che si trovava alla guida del mezzo di Contarina e che, facendo un'inversione a U lungo la statale, ha tagliato la strada al centauro. L'uomo, sottoposto all'alcoltest, è risultato non aver assunto alcolici né tanto meno stupefacenti. Le immagini delle telecamere installate nella zona però lo inchiodano alle proprie responsabilità. La Procura di Treviso disporrà comunque gli accertamenti del caso per fugare ogni dubbio sulla dinamica del sinistro, anche se appare molto chiara. Il magistrato infatti non ha disposto il sequestro dei veicoli e ha già rilasciato il nulla osta per la sepoltura del 33enne, che lascia la compagna, un figlio di appena due anni e mezzo, il fratello gemello Daniele e i genitori Bruna e Giancarlo.



Notizie collegateNOTIZIE COLLEGATE Notizie collegate
08/10/2015 - Schianto contro un mezzo Contarina, muore 33enne