Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/186: CONCLUSO IL CHALLENGE 2017 DEI GIORNALISTI GOLFISTI

Le ultime due tappe in Lombardia, all'Albenza e Villa d'Este


TREVISO - Due belle giornate, 4 e 5 settembre, in due campi super, hanno contraddistinto la conclusione del viaggio in Italia dei giornalisti golfisti: il challenge di dodici memorabili tappe, che ci han permesso di giocare su altrettanti campi, riconosciuti tra i più belli d’Italia....continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/185: I CAMPIONI DI DOMANI DI SCENA AL "TEODORO SOLDATI"

Il sudafricano Vorster trionfa all'International Under 16 Championship


BIELLA - Gara di rilievo l’International Under 16 Championship. Questo Campionato Internazionale disputato per la prima volta nel 2007 (andato in dote a Rory McIlroy), fa parte del calendario EGA, ed è la manifestazione più sentita del panorama golfistico europeo a livello...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/184: IL GOLF CONQUISTA L'ITALIA CON LA RYDER CUP

Eventi promozionali dal Monte Bianco alla Sicilia


TREVISO - Nell’accettare l’agognata assegnazione al nostro Paese della Ryder Cup 2022, la Federazione Italiana Golf si è dovuta seriamente impegnare per lo sviluppo di questa disciplina sportiva, e per un arco temporale che va dal 2016 al 2027. Sono previsti circa 105 tornei di...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

VIDEO l'episodio alle 2, poliziotto ricoverato al Ca' Foncello

INSEGUE IL LADRO E CADE NEL VUOTO, AGENTE FERITO

Era salito sul tetto del market Famila di via Sant'Antonino


TREVISO - Era salito su una pensilina del supermercato per inseguire un ladro ma nella concitazione è scivolato, cadendo nel vuoto da un'altezza di almeno tre metri. A restare ferito un poliziotto di 38 anni, A.B.: l'agente, in forza alle volanti della Questura di Treviso ha riportato la frattura di un braccio, varie contusioni ed un trauma toracico. Soccorso dal Suem118, il 38enne si trova attualmente ricoverato presso il Ca' Foncello di Treviso. L'episodio è avvenuto poco prima delle 2 di questa notte al supermercato Famila di via Sant'Antonino. Ad entrare in azione una banda composta da tre malviventi che hanno scassinato una delle porte d'ingresso con l'obiettivo di puntare alla cassaforte presente nell'ufficio del direttore. Dallo scattare dell'allarme all'arrivo sul posto di due volanti della polizia trascorrono appena tre minuti: proprio la velocità d'intervento ha mandato in fumo il piano dei ladri. Due malviventi, travisati con passamontagna e con una torcia elettrica sul capo, riescono a fuggire a piedi attraverso una recinzione che divide il supermercato dallo stabilimento “Tognana”. Un terzo malvivente viene visto fuggire attraverso la pensilina che si trova proprio all'ingresso del market: poliziotto, senza esitare, cerca di inseguirlo ma scivola e cade a terra. Il ladro riesce così a darsi alla fuga e a raggiungere i complici. Sul posto, poco dopo, giunge anche il direttore del “Famila”, un 48enne, che constata di persona che fortunatamente la banda non è riuscita stavolta a rubare nulla: non è infatti la prima volta che il supermercato è costretto a fare i conti con i ladri.

“All’agente ferito i miei auguri di una pronta guarigione. Nel pomeriggio abbiamo avuto rassicurazioni dai colleghi sulle sue condizioni – dichiara il sindaco di Treviso Giovanni Manildo in merito all'incidente che ha coinvolto un poliziotto di Treviso - Da parte mia un sincero ringraziamento per il servizio che ogni giorno le forze dell’ordine rendono alla città e ai cittadini. Ed è proprio grazie agli agenti della nostra polizia locale e alla collaborazione della polizia di Stato che a Treviso prenderà il via il controllo del vicinato un importante strumento di prevenzione, insieme ai sistemi videosorveglianza, e ai controlli, contro la criminalità. La sicurezza urbana è un bene comune e ogni cittadino ha il diritto dovere di condividere e concorrere al suo mantenimento. E’ questo un fatto culturale importante sul quale è importante lavorare”.
Il sindaco nel frattempo torna a chiedere tempi più celeri in Parlamento per l’approvazione del nuovo ddl sicurezza che prevede di dare ai primi cittadini più poteri in materia di sicurezza urbana. Un tema che Manildo ha affrontato anche nel corso dell’incontro di sabato con il Premier Matteo Renzi.
Il supermercato Famila di via Sant'Antonino