Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/186: CONCLUSO IL CHALLENGE 2017 DEI GIORNALISTI GOLFISTI

Le ultime due tappe in Lombardia, all'Albenza e Villa d'Este


TREVISO - Due belle giornate, 4 e 5 settembre, in due campi super, hanno contraddistinto la conclusione del viaggio in Italia dei giornalisti golfisti: il challenge di dodici memorabili tappe, che ci han permesso di giocare su altrettanti campi, riconosciuti tra i più belli d’Italia....continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/185: I CAMPIONI DI DOMANI DI SCENA AL "TEODORO SOLDATI"

Il sudafricano Vorster trionfa all'International Under 16 Championship


BIELLA - Gara di rilievo l’International Under 16 Championship. Questo Campionato Internazionale disputato per la prima volta nel 2007 (andato in dote a Rory McIlroy), fa parte del calendario EGA, ed è la manifestazione più sentita del panorama golfistico europeo a livello...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/184: IL GOLF CONQUISTA L'ITALIA CON LA RYDER CUP

Eventi promozionali dal Monte Bianco alla Sicilia


TREVISO - Nell’accettare l’agognata assegnazione al nostro Paese della Ryder Cup 2022, la Federazione Italiana Golf si è dovuta seriamente impegnare per lo sviluppo di questa disciplina sportiva, e per un arco temporale che va dal 2016 al 2027. Sono previsti circa 105 tornei di...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Il questore sospende la licenza ai titolari dopo il blitz antidroga

STANGATA LA BAITA AL LAGO: 60 GIORNI DI CHIUSURA

Per ulteriori 20 giorni divieto di somministrare bevande



CASTELFRANCO VENETO
– Stangata per la discoteca Urban Klub alla Baita al Lago di castelfranco Veneto. Il questore di Treviso Tommaso Cacciapaglia, dopo due settimane di istruttoria, ha disposto la sospensione della licenza di pubblico spettacolo e intrattenimento per una durata di due mesi. A questi sessanta giorni, se ne aggiungono altri venti per quanto riguarda la sospensione della licenza di somministrazione di bevande. Il provvedimento del questore, notificato ai titolari dai carabinieri, è l'epilogo del blitz antidroga effettuato lo scorso 19 settembre, al termine del quale erano stati arrestati due giovani per detenzione di sostanze stupefacenti, denunciati a piede libero altri tre per lo stesso reato e segnalati alla Prefettura, in quanto consumatori, altri sei ragazzi. Quella sera, alla Baita al Lago, c'era circa un migliaio di persone. I titolari, all'indomani del blitz, avevano lamentato l'impossibilità di perquisire i clienti all'ingresso, nonostante la presenza costante di una decina di buttafuori durante le feste. I titolari, ricevuta la notifica di sospensione della licenza, hanno la possibilità di presentare ricorso.