Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/223: I SOCI AIGG SI SFIDANO SULLE DOLOMITI

Tre giornate in quota tra Alto Adige e Trentino


BOLZANO - Un interessante momento nelle gare dell’Associazione Italiana Giornalisti Golfisti: tre giornate di golf impegnativo, in aggiunta all’annuale challenge, per godere le Dolomiti. Nella giornata di apertura ci spalanca le porte il Golf Club Eppan (Appiano): un campo da golf a...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/222: FRANCESCO MOLINARI PRIMO ITALIANO A TRIONFARE NEL PGA TOUR

L'azzurro stravince il Quicken Loans National a Potomac


POTOMAC (USA) - Non mi dirà più il mio caro amico Fabrizio: "Molinari è bravo, ma non abbastanza! È quasi sempre nelle prime posizioni, ma non è capace di tirare fuori le p.… e portare a casa una vittoria nel PGA". Mi facevano soffrire queste parole,...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/221: AIGG, DOPPIA TAPPA PIEMONTESE AL BOGOGNO

I due persorsi del circolo novarese ospitano i giornalisti


BOGOGNO (NO) - In questa vallata del contado novarese, terra un tempo devota a Diana, dea dei boschi, già possedimento dei Visconti, degli Sforza, dei Borromeo, il cui abitato è contornato di colline moreniche, c’è il Golf Bogogno, “Castrum Novum” che...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Il giudice sportivo ribalta il risultato del campo con il San Donā

MOGLIANO, CHE BATOSTA! PARTITA PERSA E -4 PUNTI

Marchiol reo di aver schierato un giocatore squalificato


MOGLIANO - Il Giudice Sportivo della FIR, visti i referti arbitrali della prima giornata del Campionato Italiano d’Eccellenza, ha sanzionato il Marchiol Mogliano reo di aver inserito a lista gara, nel match di sabato scorso a Monigo contro San Donà, il giovane giocatore Enjgel Makelara, in quanto sul giocatore pendeva una squalifica in essere sino al 30 ottobre 2015.
Pesante la mano del giudice che dava partita persa alla formazione di Galon e Properzi (20-0) ribaltando di fatto il 32-21 del campo, sommata a quattro ulteriori punti di penalizzazione in classifica (otto punti persi, in sostanza!) e 100 euro di sanzione pecuniaria.
La società ha diritto di ricorrere in appello presso la Corte Sportiva. La classifica del Campionato Italiano d'Eccellenza è quindi aggiornata: Rugby Calvisano, Lafert San Donà e Rugby Viadana punti 5; IMA Lazio e Femi-CZ Rovigo 4; Petrarca Padova e Fiamme Oro Roma 1; Lyons Piacenza 0; L’Aquila Rugby Club e Marchiol Mogliano -4