Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/181: SUPER FRANCESCO MOLINARI, SECONDO AL PGA CHAMPIONSHIP

A Charlotte l'azzurro protagonista nel torneo dei pro Usa


TREVISO - Si è concluso il 13 agosto il 99° PGA Championship giocato al Quail Hollow Club di Charlotte, un lunghissimo Par 71 di 7.000 metri, nel North Carolina. Non potevamo trascurare questo evento, il quarto e ultimo major della stagione, con 156 giocatori, i più grandi del...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/180: MATSUYAMA "SGOMMA" CON UN TERZO GIRO RECORD

Il giapponese vince la sfida tra campioni al Wgc Bridgestone Championship


TREVISO - Si gioca al Campo Sud del Firestone CC, un Par 70 di Akron nell’Ohio, il Wgc Bridgestone Championship Invitational, terzo dei quattro tornei stagionali del World Golf Championship che anticipa di una settimana il PGA, il Campionato Professionisti Americano, che sarà...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/179: THE OPEN

Il trionfo di Jordan Spieth che vice il terzo major stagionale


GRAN BRETAGNA - The Open Championship o semplicemente The Open, è il British Open, che così vien chiamato solo fuori del Regno Unito. È la competizione golfistica tra le più importanti, la più longeva, ha storia di tre secoli. È l’unico dei quattro...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

A Ca' Tron campus per insegnare il digitale dai bambini all'università

H-FARM SBARCA IN BORSA: QUOTAZIONE A FINE OTTOBRE

Offerta iniziale tra 25 e 30 milioni per la società di Donadon


RONCADE - Entro due o tre settimane H-Farm sbarcherà in Borsa. La “fattoria” di Ca' Tron, uno dei più importanti accelleratori italiane di nuove imprese digitali, si quoterà nel segmento Aim (quello riservato alle pmi) di Piazza Affari. L'operazione è stata annunciata uffficialmente dal presidente e fondatore Riccardo Donadon, insieme al suo socio e compagno d'avventura Maurizio Rossi. Ancora poche le informazioni, per le ragioni di riservatezza imposte in questi casi dalla normativa: il valore complessivo dell'offerta iniziale di acquisto dovrebbe oscillare tra i 25 e i 30 milioni di euro. Non è stato però indicato un possibile prezzo di collocamento del titolo.
La società quotata è stata battezzata H-Farm.com e la sua struttura manageriale è stata rafforzata, oltre a Donandon e Rossi, rispettivamente presidente e amministratore delegato, ne faranno parte, tra gli altri, Roberto Bonanzinga, già responsabile degli investimenti in Balderton Capital (uno dei cinque più importanti fondi di investimento europei), Cristina Mollis, fondatrice di Nuvò, Paolo Cuniberti, una carriera in Jp Morgan e Mediobanca, e l'ex rettore dell'università di Venezia Carlo Carraro.
Quella che è stata finora la principale attività di H-Farm, ovvero l'investimento e l'incubazione di nuove imprese, avrà ancora un ruolo preminente, allargandosi anzi dall'Italia all'intera Europa. A questa si affiancheranno una divisione specializzata in servizi alle aziende “tradizionali” per favorire la loro trasformazione verso il digitale, e soprattutto una programma dedicato all'educazione: negli spazi di Ca' Tron verrà creato un campus all'americana, con aule, residenze, palestre, in cui si potrà seguire un vero e proprio percorso di studi dalla scuole elementari fino ai master universitari, ottenendo diplomi e titoli riconosciuti a livello internazionale. A regime, nel 2019, il campus ospiterà 1.800 studenti dai 6 ai 26 anni, che si aggiungeranno ad un altro migliaio di addetti tra giovani imprenditori e addetti di H-Farm. All'avangurdia anche il modello didattico, non solo in inglese e con ampio uso dei nuovi media, ma anche basato su insegnamenti seminariali e laboratori che gli studenti potranno combinare secondo le proprie inclinazioni.
H-Farm, che oggi occupa 550 persone, a chiuso il primo semestre 2015 con ricavi per 11 milioni, contro i 17 dell'intero 2014. In dieci anni di vita ha raccolto più di 30 milioni di euro, investendo in startup 17 milioni realizzando quattro exit, ovvero imprese vendute al raggiungimento del livello di guadagno desiderato.