Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/231: A BIELLA IL CAMPIONATO DEI GIOVANI TALENTI DEDICATO A TEODORO SOLDATI

Lucas Fallotico vince il 12° Reply International under 16


BIELLA - A ospitare la gara è il Golf Club “Le Betulle”, campo realizzato alla fine degli anni 50 sulla collina morenica della Serra, la più lunga d’Europa, un ambiente ideale per il golf. Situato a un’altitudine di 590 metri slm, Il Campo, è un...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/230: ANDREA PAVAN VINCE IL REAL CZECH MASTERS

Primo successo sull'European Tour del romano


PRAGA - È il primo successo sull’European Tour di Andrea Pavan, che già si era imposto in quattro occasioni sul Challenge Tour. Il 29enne romano ha vinto, 22 colpi sotto il par del campo, il Real Czech Masters sul percorso Albatross Golf Resort (par 72), di Praga, montepremi un...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/229: ANCHE IL GOLF A SQUADRE AGLI EUROPEI IN SCOZIA

Il team italiano medaglia di bronzo nella foursome


AUTCHTERARDER (SCOZIA) – L’innovativa competizione ha visto gareggiare insieme uomini e donne, sul percorso del Gleneagles PGA Centenary, Il torneo si è giocato nell’ambito dell’European Championship 2018, la grande novità in ambito sportivo, che dopo gli...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Su base anno, in "rosso" agricoltura, edilizia e manifatturiero

RALLENTA L'EMORRAGIA DI IMPRESE NELLA MARCA

A settembre calo di 15 unità rispetto al trimestre precedente


TREVISO - Frena l'emorragia di imprese nella Marca. A fine settembre lo stock di imprese attive in provincia, pari a 80.697 unità, risulta sostanzialmente stazionario, con un calo di sole 15 aziende rispetto al trimestre precedente. Lo scorso anno, nello stesso periodo, si registrava invece una contrazione di 174 ditte. Ad evidenziarlo la consueta analisi periodica sulla demografia d'impresa, effettuata dalla Camera di commercio.
Il confronto su base annua (settembre 2015 su settembre 2014) fa emergere ancora un trend negativo, con una diminuzione di 588 imprese. Anche in questo caso, tuttavia, si tratta di una riduzione di entità inferiore rispetto a quanto contabilizzato tra settembre 2014 e settembre 2013, arco temporale in cui sono "sparite" 808 imprese.
Il maggior numero di contrazioni, negli ultimi dodici mesi, si concentra nell’agricoltura (meno 306 unità), nelle costruzioni (meno 258), nel manifatturiero (meno 131, in particolare nella metalmeccanica: (meno 62), nel commercio all’ingrosso (meno 109), compensate solo in parte dalla crescita del terziario (in particolare i servizi alle imprese, in aumento di 136 rappresentanti).