Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/190: L'OPEN D'ITALIA 2017 È DA RECORD

Davanti a 73mila spettatori, vince l'inglese Hatton


MONZA - Eccoci giunti all’attesissimo evento, la manifestazione golfistica cardine sul territorio italiano! Preceduto da festeggiamenti, si è celebrato, dal 12 al 15 ottobre il 74° Open d’Italia, al Golf Club Milano. I più forti professionisti mondiali di Golf si son...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/189: CAMPI PRATICA, COLONNA PORTANTE DELLO SPORT

A Ca' della Nave il torneo dell'associazione dei club


MARTELLAGO - È con simpatia, che sabato 30 settembre il Golf Club Cà della Nave ha accolto l’Associazione Campi Pratica per una gara stableford a tre categorie, settima degli otto incontri della serie TROFEO, che a turno ogni Circolo appartenente all’associazione,...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/188: TUTTO PRONTO PER L'OPEN D'ITALIA 2017

Al Parco di Monza il torneo del massimo circuito europeo


TREVISO - Il 74° Open d’Italia sta per andare in scena; è il principale evento sportivo nazionale legato alla Ryder Cup 2022, la sfida fra Europa e Stati Uniti, in programma fra cinque anni al Marco Simone Golf & Country Club. È il primo Open d’Italia con un...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 
ASCOLTA IL SERVIZIO ON-LINEAscolta la notizia

AUDIO Giovanni Manildo interviene sulla questione finanziamenti

"ACCORDO NON MANTENUTO, I SOLDI LI TROVEREMO NOI"

Promessi con CCIAA a SoleLuna, Tcbf e CartaCarbone


TREVISO - L'accordo di sovvenzione tra Comune di Treviso e Camera di Commercio è saltato, ma i Festival sono salvi. La conferma il sindaco Giovanni Manildo che, intervendo a Buongiorno Veneto Uno, ha confermato come "il comune e il sottoscritto hanno dato la parola e la manterremo. Con Camera di Commercio c'era un'accordo per partecipare a un bando e sostenere in particolare tre Festival: Treviso Comic Book, Sole Luna e Carta Carbone, con una cifra complessiva di 50 mila euro. Purtroppo abbiamo scoperto solo dai giornali che quella cifra non era più disponibile e ne siamo rimasti stupiti."
Per gli organizzatori che nelle ultime ore avevano prospettato di dover chiudere o ridimensionare le loro manifestazioni che hanno attratto nel capoluogo migliaia di spettatori e visitatori, il pericolo sembra rientrato.
"Quella cifra sarà trovata dal Comune in altri modi - conclude Manildo - per loro, all'atto pratico non cambierà nulla. Con loro penseremo anche già all'edizione 2016."


Notizie collegateNOTIZIE COLLEGATE Notizie collegate
20/10/2015 - La Camera di commercio non finanziera' più il Tcbf