Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/186: CONCLUSO IL CHALLENGE 2017 DEI GIORNALISTI GOLFISTI

Le ultime due tappe in Lombardia, all'Albenza e Villa d'Este


TREVISO - Due belle giornate, 4 e 5 settembre, in due campi super, hanno contraddistinto la conclusione del viaggio in Italia dei giornalisti golfisti: il challenge di dodici memorabili tappe, che ci han permesso di giocare su altrettanti campi, riconosciuti tra i più belli d’Italia....continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/185: I CAMPIONI DI DOMANI DI SCENA AL "TEODORO SOLDATI"

Il sudafricano Vorster trionfa all'International Under 16 Championship


BIELLA - Gara di rilievo l’International Under 16 Championship. Questo Campionato Internazionale disputato per la prima volta nel 2007 (andato in dote a Rory McIlroy), fa parte del calendario EGA, ed è la manifestazione più sentita del panorama golfistico europeo a livello...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/184: IL GOLF CONQUISTA L'ITALIA CON LA RYDER CUP

Eventi promozionali dal Monte Bianco alla Sicilia


TREVISO - Nell’accettare l’agognata assegnazione al nostro Paese della Ryder Cup 2022, la Federazione Italiana Golf si è dovuta seriamente impegnare per lo sviluppo di questa disciplina sportiva, e per un arco temporale che va dal 2016 al 2027. Sono previsti circa 105 tornei di...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

VIDEO Progetto avviato nel 2007 dopo la strage di Gorgo

SICUREZZA: DA NOVEMBRE ACCESE 200 TELECAMERE

Sono installate in 89 siti di 27 Comuni della sinistra Piave


TREVISO - Firmato oggi in Prefettura il Protocollo d'Intesa per la gestione del progetto “Vi.So.Re.”, il grande sistema di videosorveglianza che prevede circa 200 telecamere in 89 siti in 27 Comuni, progetto da oltre 5 milioni di euro voluto dalla Provincia di Treviso che ha ottenuto fondi Ministeriali e Regionali, frutto del lavoro di concertazione tra la Provincia stessa e Prefettura, Carabinieri, Guardia di Finanza, Questura, Polizie Locali, Vigili del Fuoco, Comuni. All'incontro erano presenti il presidente della Provincia di Treviso, Leonardo Muraro, il Prefetto di Treviso, Laura Lega, i rappresentanti delle Forze dell'Ordine e dei Comuni firmatari. L'installazione delle telecamere è ormai ultimata e, in attesa dell'ultima approvazione del Ministero dell'Interno, questo Protocollo serve a regolare la gestione della videosorveglianza. Vi.So.Re è diviso in due gruppi di comuni:
Gruppo “A” Comuni di Cessalto, Chiarano, Fontanelle, Gaiarine, Gorgo al Monticano, Mansuè, Meduna di Livenza, Motta di Livenza, Oderzo, Portobuffolè, Salgareda.
Gruppo “B” (cofinanziamento della Regione Veneto con 2.489.806,60):
Cimadolmo, Codognè, Colle Umberto, Conegliano, Godega di Sant'Urbano, Mareno di Piave, Ormelle, Ponte di Piave, San Fior, San Pietro di Feletto, San Polo di Piave, San Vendemiano, Santa Lucia di Piave, Susegana, Vazzola, Vittorio Veneto.
La Provincia di Treviso ha attualmente anticipato il pagamento all'azienda di oltre 2,3 milioni di euro alla ditta INFRACOM aggiudicataria dell'appalto in attesa dello sblocco del finanziamento di Gorgo al Monticano in stand-by per il Patto di Stabilità.
“Un progetto partito nel 2007 dopo il tremendo omicidio di Gorgo, con un finanziamento dell'allora Ministro Maroni seguito da uno della Regione Veneto. Ora ci manca solo l'ultimo ok dal Ministero all'Interno e potremo finalmente accendere le telecamere, circa 200 in 89 siti in tutta l'area est della Provincia, quella più a rischio perchè porta di entrata diretta dell'Est Europa – spiega Leonardo Muraro, presidente della Provincia di Treviso – come Provincia abbiamo fatto praticamente da stazione appaltante e siamo orgogliosi di aver portato a compimento questo importante progetto per il territorio”.
“Si tratta di un grande progetto di sicurezza che coinvolge 27 Comuni e potrà dare grande supporto alle Forze dell'Ordine coinvolte” ha detto la Prefetto Laura Lega.

Galleria fotograficaGalleria fotografica