Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/223: I SOCI AIGG SI SFIDANO SULLE DOLOMITI

Tre giornate in quota tra Alto Adige e Trentino


BOLZANO - Un interessante momento nelle gare dell’Associazione Italiana Giornalisti Golfisti: tre giornate di golf impegnativo, in aggiunta all’annuale challenge, per godere le Dolomiti. Nella giornata di apertura ci spalanca le porte il Golf Club Eppan (Appiano): un campo da golf a...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/222: FRANCESCO MOLINARI PRIMO ITALIANO A TRIONFARE NEL PGA TOUR

L'azzurro stravince il Quicken Loans National a Potomac


POTOMAC (USA) - Non mi dirà più il mio caro amico Fabrizio: "Molinari è bravo, ma non abbastanza! È quasi sempre nelle prime posizioni, ma non è capace di tirare fuori le p.… e portare a casa una vittoria nel PGA". Mi facevano soffrire queste parole,...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/221: AIGG, DOPPIA TAPPA PIEMONTESE AL BOGOGNO

I due persorsi del circolo novarese ospitano i giornalisti


BOGOGNO (NO) - In questa vallata del contado novarese, terra un tempo devota a Diana, dea dei boschi, già possedimento dei Visconti, degli Sforza, dei Borromeo, il cui abitato è contornato di colline moreniche, c’è il Golf Bogogno, “Castrum Novum” che...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

"Non c'è valorizzazione dell'economia locale"

"NIENTE FONDI AI FESTIVAL, SONO EVENTI ISOLATI"

La replica della Camera di commercio dopo i tagli agli eventi


TREVISO - Dopo le polemiche sorte per il taglio dei contributi, circa 50mila euro, a tre affermati eventi culturali, dell'autunno trevigiano, il Treviso Comic Book Festival, CartaCarbone e Soleluna, ecco la precisazione della Camera di commercio di Treviso: "E’ vero che da molti mesi la Camera ha partecipato a più tavoli di coordinamento che, dobbiamo ricordare, avevano però oggetto la realizzazione della mostra d’arte proposta da Marco Goldin - sottolineano i vertici dell'istituzione di piazza Borsa in una nota -.  E’ pur altrettanto noto che, per ulteriori vicende non ad essa imputabili, il progetto iniziale non ha avuto seguito".
"Da ciò è conseguita una ricerca spasmodica di alternative da parte del Comune, su cui la Camera ha sempre dato disponibilità a collaborare, peraltro sostenendo un progetto di iniziative collegate proposto dal Consorzio di promozione turistica Marca Treviso", continua il comunicato.  Ne sono poi seguite, tra luglio e settembre, proposte informali variamente articolate e, da ultime, quelle di un sostegno indiretto alle manifestazioni Treviso Comic Book e Carta Carbone Festival - prosegue la ricostruzione dei fatti operata dall'ente camerale -. Pur a fronte di difficoltà tecniche, lo sforzo della Camera di Commercio era sempre rivolto a trovare soluzioni positive. Il risultato finale però, in ultima valutazione, è stato quello di dover considerare eventi isolati, peraltro in avanzata fase di realizzazione, per le quali non era possibile ravvisare un contesto concreto di regia volto alla valorizzazione del sistema economico locale. Da qui le decisioni finali".