Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/182: ANCORA DOMINIO USA ALLA SOLHEIM CUP 2017

In Iowa la più importante gara del tour femminile


TREVISO - Solheim Cup 2017: siamo al corrispondente femminile della Ryder Cup, la gara più importante per “l’altra metà del cielo”, che contrappone le più forti atlete europee a quelle americane. Si gioca ogni due anni, alternativamente in Europa e negli Stati...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/181: SUPER FRANCESCO MOLINARI, SECONDO AL PGA CHAMPIONSHIP

A Charlotte l'azzurro protagonista nel torneo dei pro Usa


TREVISO - Si è concluso il 13 agosto il 99° PGA Championship giocato al Quail Hollow Club di Charlotte, un lunghissimo Par 71 di 7.000 metri, nel North Carolina. Non potevamo trascurare questo evento, il quarto e ultimo major della stagione, con 156 giocatori, i più grandi del...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/180: MATSUYAMA "SGOMMA" CON UN TERZO GIRO RECORD

Il giapponese vince la sfida tra campioni al Wgc Bridgestone Championship


TREVISO - Si gioca al Campo Sud del Firestone CC, un Par 70 di Akron nell’Ohio, il Wgc Bridgestone Championship Invitational, terzo dei quattro tornei stagionali del World Golf Championship che anticipa di una settimana il PGA, il Campionato Professionisti Americano, che sarà...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

I carabinieri di Castelfranco hanno identificato i ladri

FURTO A CASA DI GIUSTO PIO, COMPOSITORE DI BATTIATO

Sono due nomadi: una ragazza di 18 anni e il fidanzato 17enne



CASTELFRANCO VENETO
– (gp) I carabinieri di Castelfranco Veneto hanno identificato e denunciato a piede libero per furto i due nomadi che avevano preso di mira Giusto Pio, compositore di Franco Battiato e di altri cantanti. Una decina di giorni fa nell'abitazione dell'89enne si è presentata alla porta una giovane ragazza, dicendo che stava cercando una fantomatica persona e che forse aveva sbagliato campanello. Giusto Pio si era così seduto sul divano e si era rimesso a guardare la televisione. A un certo punto ha sentito dei rumori provenire dalla camera da letto e si è alzato per andare a controllare, vedendo la stessa ragazza che stava rovistando nei cassetti. La giovane è fuggita e l'anziano paroliere ha chiamato il 112 denunciando il furto di una collana e di una spilla. I militari, guidati dal capitano Albiero e dal luogotenente Currò, hanno avviato le indagini e grazie a una telecamer ainstallata nella zona sono riusciti a risalire all'identità della ragazza, una 18enne di Piove di Sacco, e di un minorenne residente ad Altivole, fidanzato della giovane e anche lui presente al momento del furto.