Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/186: CONCLUSO IL CHALLENGE 2017 DEI GIORNALISTI GOLFISTI

Le ultime due tappe in Lombardia, all'Albenza e Villa d'Este


TREVISO - Due belle giornate, 4 e 5 settembre, in due campi super, hanno contraddistinto la conclusione del viaggio in Italia dei giornalisti golfisti: il challenge di dodici memorabili tappe, che ci han permesso di giocare su altrettanti campi, riconosciuti tra i più belli d’Italia....continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/185: I CAMPIONI DI DOMANI DI SCENA AL "TEODORO SOLDATI"

Il sudafricano Vorster trionfa all'International Under 16 Championship


BIELLA - Gara di rilievo l’International Under 16 Championship. Questo Campionato Internazionale disputato per la prima volta nel 2007 (andato in dote a Rory McIlroy), fa parte del calendario EGA, ed è la manifestazione più sentita del panorama golfistico europeo a livello...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/184: IL GOLF CONQUISTA L'ITALIA CON LA RYDER CUP

Eventi promozionali dal Monte Bianco alla Sicilia


TREVISO - Nell’accettare l’agognata assegnazione al nostro Paese della Ryder Cup 2022, la Federazione Italiana Golf si è dovuta seriamente impegnare per lo sviluppo di questa disciplina sportiva, e per un arco temporale che va dal 2016 al 2027. Sono previsti circa 105 tornei di...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Big match stasera per la capolista che cerca il terzo botto esterno

TVB DOPO ROSETO E MATERA VUOL VIOLARE PURE FERRARA

Pillastrini: "Gara difficilissima", diretta su Veneto Uno


TREVISO - Dopo il successo di Matera, la De' Longhi questa sera alle 19 affronta un'altra gara fuori casa, a Ferrara contro la Bondi. Partita già dura in partenza, visto il valore dell'avversario, resa ancora più ostica dal clima di polemica e tensione che in settimana si è avuto nella città emiliana, con le dimissioni del direttore sportivo John Ebeling. Coach Stefano Pillastrini  comunque rassicura sulle condizioni della sua squadra. "Stiamo bene, siamo in forze e la settimana è andata via abbastanza tranquilla, abbiamo lavorato bene a parte un risentimento muscolare per Corbett che pero' sara' in campo.
La partita di domani sarà difficilissima, loro vorranno sicuramente riscattare le ultime prove sottotono e mi aspetto un'avversaria motivata. Ho letto le notizie delle dimissioni di Ebeling, un mio caro amico che ho avuto anche come giocatore, mi dispiace molto per lui, ma nel contempo so che queste cose caricano e aumentano le motivazioni,quindi mi aspetto una Bondì agguerritissima. Loro hanno talento e profondità, ci vorrà una grande partita da parte nostra. Ne abbiamo vinte tre e sta andando tutto bene, ma non ci fermiamo, vogliamo andare avanti. Anche domani avremo tanta gente che verrà da Treviso a sostenerci, sentiamo questa energia positiva e ci sara' d'aiuto in un campo caldo come Ferrara, il fattore ambientale quindi non sarà un problema, il problema saranno gli avversari che sono forti e avranno voglia di riscatto dopo le ultime due gare."
Aggiunge Matteo Fantinelli: "Abbiamo fatto finora un bell'inizio di campionato, tre vittorie importanti per partire bene e darci la convinzione giusta. Non siamo ancora al massimo, ci vorrà un po' di tempo e di lavoro per arrivare al top, ma l'aver tenuto l'ossatura della squadra dell'anno scorso ci ha dato un centro vantaggio e i nuovi si sono inseriti molto bene nel gruppo sia fuori che dentro il campo. Adesso c'e' Ferrara, non sarà facile perchè loro vorranno rimediare a qualche passo falso di troppo e sono un'ottima squadra, noi cercheremo di imporre il nostro gioco, sarebbe davvero il massimo cogliere un'altra vittoria fuori casa." 
Diretta su Radio Veneto Uno.