Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/182: ANCORA DOMINIO USA ALLA SOLHEIM CUP 2017

In Iowa la pi¨ importante gara del tour femminile


TREVISO - Solheim Cup 2017: siamo al corrispondente femminile della Ryder Cup, la gara più importante per “l’altra metà del cielo”, che contrappone le più forti atlete europee a quelle americane. Si gioca ogni due anni, alternativamente in Europa e negli Stati...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/181: SUPER FRANCESCO MOLINARI, SECONDO AL PGA CHAMPIONSHIP

A Charlotte l'azzurro protagonista nel torneo dei pro Usa


TREVISO - Si è concluso il 13 agosto il 99° PGA Championship giocato al Quail Hollow Club di Charlotte, un lunghissimo Par 71 di 7.000 metri, nel North Carolina. Non potevamo trascurare questo evento, il quarto e ultimo major della stagione, con 156 giocatori, i più grandi del...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/180: MATSUYAMA "SGOMMA" CON UN TERZO GIRO RECORD

Il giapponese vince la sfida tra campioni al Wgc Bridgestone Championship


TREVISO - Si gioca al Campo Sud del Firestone CC, un Par 70 di Akron nell’Ohio, il Wgc Bridgestone Championship Invitational, terzo dei quattro tornei stagionali del World Golf Championship che anticipa di una settimana il PGA, il Campionato Professionisti Americano, che sarà...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Crocetta del Montello, accusati di pedopornografia e diffamazione

FOTO OS╚ SU WHATSAPP, NEI GUAI CINQUE RAGAZZINI

Si scambiavano le immagini dell'ex fidanzatina 14enne nuda


CROCETTA - Si scambiavano le foto hard dell'ex fidanzatina di uno di loro su Whatsapp. Cinque minorenni sono stati denunciati a vario titolo dai carabinieri di Crocetta del Montello, al termine delle indagini, per pedopornografia virtuale e diffamazione a mezzo internet.
Vittima una ragazzina di 14 anni: l'adolescente aveva conosciuto un coetaneo e aveva intrecciato con lui una breve relazione sentimentale. Abbastanza, però, perchè il ragazzo entrasse in possesso di alcune foto che ritraevano l'amica completamente nuda. Il giovanissimo ha poi condiviso, tramite il noto social network whatsapp, con un altro amico, sempre della stessa età e quest'ultimo, a sua volta, le ha ripubblicate su un gruppo, creato sulla stessa piattaforma, di cui fanno parte vari studenti della scuola media di Pederobba.
A quel punto, l'ignara adolescente ha inziato ad essere bersagliata di offese e insulti. Un'amica ha confidato ai genitori della 14enne quanto stava avvenendo ed è così scattata la denuncia ai Carabinieri.