Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/231: A BIELLA IL CAMPIONATO DEI GIOVANI TALENTI DEDICATO A TEODORO SOLDATI

Lucas Fallotico vince il 12° Reply International under 16


BIELLA - A ospitare la gara è il Golf Club “Le Betulle”, campo realizzato alla fine degli anni 50 sulla collina morenica della Serra, la più lunga d’Europa, un ambiente ideale per il golf. Situato a un’altitudine di 590 metri slm, Il Campo, è un...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/230: ANDREA PAVAN VINCE IL REAL CZECH MASTERS

Primo successo sull'European Tour del romano


PRAGA - È il primo successo sull’European Tour di Andrea Pavan, che già si era imposto in quattro occasioni sul Challenge Tour. Il 29enne romano ha vinto, 22 colpi sotto il par del campo, il Real Czech Masters sul percorso Albatross Golf Resort (par 72), di Praga, montepremi un...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/229: ANCHE IL GOLF A SQUADRE AGLI EUROPEI IN SCOZIA

Il team italiano medaglia di bronzo nella foursome


AUTCHTERARDER (SCOZIA) – L’innovativa competizione ha visto gareggiare insieme uomini e donne, sul percorso del Gleneagles PGA Centenary, Il torneo si è giocato nell’ambito dell’European Championship 2018, la grande novità in ambito sportivo, che dopo gli...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 
ASCOLTA IL SERVIZIO ON-LINEAscolta la notizia

AUDIO Morgano, era vestito da cicloamatore e armato di pistola

CACCIATORE RAPINATO DA ANIMALISTA

Privato del fucile, costretto a liberare gli uccelli da richiamo


MORGANO - Ha puntato una pistola contro un cacciatore che aveva appena terminato una battuta di caccia, lo ha costretto a liberare gli uccelli da richiamo (alcune allodole) che teneva in alcune gabbie, derubandolo poi del fucile e delle chiavi dell'auto. L'episodio è avvenuto domenica mattina, poco dopo le 10, in una zona in aperta campagna di Morgano, nei pressi di via Cacciatori. Vittima del rapinatore “animalista” il presidente della locale associazione delle doppiette, di 60 anni. Il bandito era di circa 40 anni, vestito come un normale cicloturista, travisato con una sciarpa ed indossava degli occhiali da sole: si è avvicinato al cacciatore, il quale aveva già riposto in auto il suo fucile, con il pretesto di chiedere informazioni su dove si trovasse il percorso della Treviso-Ostiglia. L'uomo ben presto ha manifestato le sue reali intenzioni: ha estratto una pistola dalle tasche e ha costretto il cacciatore a liberare i volatili e a consegnare il fucile, un'arma semiautomatica. "Io sono contro la caccia, qua non devi più venire": ha detto il bandito. E ancora, invitandolo ad andare verso la macchina: "Girati o ti sparo". Il cacciatore, preso il fucile e le chiavi della vettura, si è dileguato in sella alla sua bici. Ora sull'episodio indagano i carabinieri di Istrana.