Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/231: A BIELLA IL CAMPIONATO DEI GIOVANI TALENTI DEDICATO A TEODORO SOLDATI

Lucas Fallotico vince il 12° Reply International under 16


BIELLA - A ospitare la gara è il Golf Club “Le Betulle”, campo realizzato alla fine degli anni 50 sulla collina morenica della Serra, la più lunga d’Europa, un ambiente ideale per il golf. Situato a un’altitudine di 590 metri slm, Il Campo, è un...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/230: ANDREA PAVAN VINCE IL REAL CZECH MASTERS

Primo successo sull'European Tour del romano


PRAGA - È il primo successo sull’European Tour di Andrea Pavan, che già si era imposto in quattro occasioni sul Challenge Tour. Il 29enne romano ha vinto, 22 colpi sotto il par del campo, il Real Czech Masters sul percorso Albatross Golf Resort (par 72), di Praga, montepremi un...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/229: ANCHE IL GOLF A SQUADRE AGLI EUROPEI IN SCOZIA

Il team italiano medaglia di bronzo nella foursome


AUTCHTERARDER (SCOZIA) – L’innovativa competizione ha visto gareggiare insieme uomini e donne, sul percorso del Gleneagles PGA Centenary, Il torneo si è giocato nell’ambito dell’European Championship 2018, la grande novità in ambito sportivo, che dopo gli...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

La missiva inviata al Comune: denuncia contro ignoti

MINACCE A MARZIO FAVERO: BUSTA CON PROIETTILE

Il sindaco: "Le minacce non condizionano l'amministrazione"



MONTEBELLUNA
– (gp) Una busta con un bossolo indirizzata al sindaco di Montebelluna Marzio Favero. E' quello a cui si sono trovati di fronte i carabinieri di Montebelluna quando il primo cittadino, il segretario comunale Ivano Cescon e l'usciere hanno portato in comando la missiva. A recuperarla presso l'ufficio postale è stato proprio l'usciere il quale, incaricato di recuperare la corrispondenza dell'amministrazione, ha notato qualcosa di anomalo in quella busta senza mittente, con scritte in stampatello, indirizzata al sindaco Favero. Una volta portata in caserma, il maresciallo in servizio, con le cautele del caso, ha scoperto che conteneva un bossolo di proiettile da carabina. Marzio Favero, assieme al segretario comunale e all'usciere hanno sporto denuncia contro ignoti. “Prendo atto di quanto è accaduto e che trova un antecedente nel bossolo inviato nel 2013 all’allora assessore al commercio della città di Montebelluna Marco Tappari – ha dichiarato il sindaco Marzio Favero - Non voglio dare importanza a questo gesto da vigliacchi perché come è noto disprezzo la vigliaccheria. Oggi, come allora, la mia Amministrazione va avanti a tutta forza. Montebelluna è ricca di risorse umane e ideali rispetto alle quali una bravata da ragazzini da sculacciare non merita cura alcuna. Non sono le minacce che possono condizionare un’amministrazione pubblica”.