Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/181: SUPER FRANCESCO MOLINARI, SECONDO AL PGA CHAMPIONSHIP

A Charlotte l'azzurro protagonista nel torneo dei pro Usa


TREVISO - Si è concluso il 13 agosto il 99° PGA Championship giocato al Quail Hollow Club di Charlotte, un lunghissimo Par 71 di 7.000 metri, nel North Carolina. Non potevamo trascurare questo evento, il quarto e ultimo major della stagione, con 156 giocatori, i più grandi del...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/180: MATSUYAMA "SGOMMA" CON UN TERZO GIRO RECORD

Il giapponese vince la sfida tra campioni al Wgc Bridgestone Championship


TREVISO - Si gioca al Campo Sud del Firestone CC, un Par 70 di Akron nell’Ohio, il Wgc Bridgestone Championship Invitational, terzo dei quattro tornei stagionali del World Golf Championship che anticipa di una settimana il PGA, il Campionato Professionisti Americano, che sarà...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/179: THE OPEN

Il trionfo di Jordan Spieth che vice il terzo major stagionale


GRAN BRETAGNA - The Open Championship o semplicemente The Open, è il British Open, che così vien chiamato solo fuori del Regno Unito. È la competizione golfistica tra le più importanti, la più longeva, ha storia di tre secoli. È l’unico dei quattro...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Giovedì 29 ottobre la musica del Duo Boldini & Prizzon

TEATRO DEL PANE: DALL'AMORE SALTIMBANCO DI ROMEO E GIULIETTA A STASERA OVULO

Venerdì 30 e sabato 31 spazio al teatro


Il fine settimana del Teatro del Pane si apre giovedì 29 ottobre, con la musica del Duo Boldini & Prizzon: un melange melodico costruito sull’improvvisazione e la perizia di due straordinari musicisti: il chitarrista Francesco Boldini e il percussionista e batterista Paolo Prizzon, capaci di continui guizzi e cambi di genere fra contemporaneo, jazz e latin music e di una fusione perfetta tra i fraseggi affascinanti di morbida chitarra e il caldo tappeto ritmico degli strumenti percussivi.
Francesco Boldini è chitarrista eclettico, musicista e compositore conosciuto in ambito internazionale e dal 1982 svolge attività concertistica e didattica in Italia e all’estero: fra le sue collaborazioni più importanti vanno citate almeno quelle con Ron, Gianluca Grignani e Alessandro Safina oltre naturalmente a Eric Robinson, Andy Wright, Sam Kelly, Cameron Brown e Marisa Monte.
Paolo Prizzon è percussionista e batterista professionista dal 1992 e ha collaborato con Alessandro Safina, Amy Stewart, Petra Berger, Ceryl Porter, Paola & Chiara. (Apertura ore 20.00, Concerto ore 21.00 – Ingresso € 8)

Venerdì 30 ottobre sarà la volta di "Romeo & Giulietta - L’amore è saltimbanco", tragicommedia teatrale, scritta e diretta da Marco Zoppello, lui stesso in scena con Anna De Franceschi e Michele Mori. Il 15 Luglio 1574, Venezia è in subbuglio. Per calli e campi si favoleggia che Enrico III di Valois, diretto a Parigi per essere incoronato Re di Francia, trascorrerà una notte nella Serenissima Repubblica di Venezia: un grande onore per il Doge e per tutta la città. Giulio Pasquati e Girolamo Salimbeni, coppia di ciarlatani saltimbanco dai trascorsi burrascosi, vengono incaricati di dare spettacolo in onore del principe. La scelta cade sulla più grande storia d’amore mai scritta: Romeo & Giulietta di William Shakespeare. Due ore di tempo per prepararsi ad andare in scena, provare lo spettacolo ma, soprattutto… dove trovare la “Giulietta” giusta, casta e pura, da far ammirare al principe Enrico. Così, quando tutto sembra ormai perduto, ecco comparire nel campiello la procace Veronica Franco, poetessa e “honorata cortigiana” della Repubblica, disposta a cimentarsi nell’improbabile parte dell’illibata giovinetta. Con Romeo & Giulietta – L’amore è saltimbanco, Shakespeare diventa materia viva nel quale immergere le mani, per portare sul palco, attraverso il Teatro Popolare, le grandi passioni dell’uomo, i pregiudizi da “Mercante”, “Tempeste” e naufragi, in una danza tra la Vita e la Morte, coltelli e veleni, lacrime e risa. (Apertura ore 19.30, Cena ore 20.00 - € 25, Spettacolo ore 21.30 € 10)

Chiuderà la settimana, sabato 31 ottobre, il delicato e ironico spettacolo sul tema della maternità “Stasera ovulo” di Carlotta Clerici, con Antonella Questa per la regia di Virginia Martini in una produzione LaQ-Prod già vincitrice del Premio Calandra 2009 come Migliore Spettacolo e con Antonella Questa Premio Migliore Interprete Calandra 2009.
Un monologo che indaga le problematiche della maternità “over 35″ e la sterilità femminile. Fino a dove riesce a spingersi l’istinto materno di una donna che, passati i trentacinque anni, con una relazione stabile e felice e un lavoro gratificante, decide che è arrivato il momento di avere un figlio? La protagonista di questa commedia trova la risposta al termine di una strada tortuosa, fatta di tentativi, fallimenti, esami medici e cure pesanti; punteggiata dai consigli di parenti e amici, e da critiche più o meno velate. Tuttavia, sarà proprio la consapevolezza raggiunta alla fine di questo percorso, a regalare al pubblico un finale commovente e inaspettato.
(Apertura ore 19.30. Cena ore 20.00 - € 25, Spettacolo ore 21.30 - € 10)
 
Il Teatro del Pane è un circolo ARCI.