Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/223: I SOCI AIGG SI SFIDANO SULLE DOLOMITI

Tre giornate in quota tra Alto Adige e Trentino


BOLZANO - Un interessante momento nelle gare dell’Associazione Italiana Giornalisti Golfisti: tre giornate di golf impegnativo, in aggiunta all’annuale challenge, per godere le Dolomiti. Nella giornata di apertura ci spalanca le porte il Golf Club Eppan (Appiano): un campo da golf a...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/222: FRANCESCO MOLINARI PRIMO ITALIANO A TRIONFARE NEL PGA TOUR

L'azzurro stravince il Quicken Loans National a Potomac


POTOMAC (USA) - Non mi dirà più il mio caro amico Fabrizio: "Molinari è bravo, ma non abbastanza! È quasi sempre nelle prime posizioni, ma non è capace di tirare fuori le p.… e portare a casa una vittoria nel PGA". Mi facevano soffrire queste parole,...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/221: AIGG, DOPPIA TAPPA PIEMONTESE AL BOGOGNO

I due persorsi del circolo novarese ospitano i giornalisti


BOGOGNO (NO) - In questa vallata del contado novarese, terra un tempo devota a Diana, dea dei boschi, già possedimento dei Visconti, degli Sforza, dei Borromeo, il cui abitato è contornato di colline moreniche, c’è il Golf Bogogno, “Castrum Novum” che...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Indetta la gara d'appalto per la progettazione esecutiva

VITTORIO VENETO AVRÀ UN OSPEDALE ANTISISMICO

Il dg dell'Ulss 7 Dei Tos: "Stiamo investendo 15 milioni di euro"


VITTORIO VENETO - (db) Indetta la gara d’appalto per la progettazione esecutiva e la realizzazione dei lavori di adeguamento sismico dell’ospedale di Vittorio Veneto: l’investimento complessivo sarà di 5.400.000 di euro. L’intervento interesserà tutti i nove piani dei due “corpi alti” dell’ospedale di Costa. 
Per adeguare il nosocomio, risalente agli anni ’70, alle attuali norme in materia di sicurezza sismica saranno demolite e rifatte in calcestruzzo armato alcune scale e strutture, sia interne che esterne e saranno inserite, in tutti e nove i piani, pareti aggiuntive “sismoresistenti”, sempre in calcestruzzo armato. La Società Iconia Ingegneria civile del prof. Renato Vitaliani, che ha redatto lo studio di fattibilità dell’intervento di adeguamento sismico, ha inoltre previsto una serie di interventi che serviranno per collegare le nuove strutture ai corpi esistenti: sia le demolizioni che i rifacimenti saranno effettuati prevalentemente dall’esterno, per limitare il più possibile le interferenze con la funzionalità ospedaliera, in modo che l’attività, nei reparti, possa continuare. L’intervento, data la complessità, sarà realizzato per stralci, sempre per limitare i disagi all’attività ospedaliera. La ditta che si aggiudicherà l’appalto avrà a disposizione 26 mesi per completare le opere previste.
“L’importante adeguamento sismico che andremo a fare sull’ospedale di Vittorio Veneto – sottolinea il direttore generale dell’Ulss 7, Gian Antonio Dei Tos – va ad aggiungersi agli altri interventi di riqualificazione strutturale in atto sia all’ospedale di Vittorio Veneto che a quello di Conegliano: stiamo investendo, complessivamente, oltre 15 milioni di euro”.
Ospedale di Vittorio Veneto: oltre all’intervento di adeguamento sismico sono in corso i lavori di riqualificazione della Piastra ambulatoriale, dei locali esequiali e l’adeguamento del polo tecnologico. L’investimento complessivo ammonta a 9.765.000.
Ospedale di Conegliano: è in via corso la riqualificazione dell’area dell’ex Anatomia Patologica, intervento che permetterà, a inizio 2016, il rientro dell’Unità Operativa attualmente ospitata al De Gironcoli; sono in corso anche i lavori di riqualificazione e adeguamento sismico del II piano ala est, destinati ad ospitare degenze di area medica; a breve partirà anche la riqualificazione del IV piano, ala ovest,  destinata ad ospitare degenze multispecialistiche. Da poco sono stati ultimati, inoltre, i lavori di realizzazione del nuovo parcheggio interno e dell’area di stoccaggio rifiuti nell’area delle ex casette. L’investimento complessivo ammonta a 5.425.000.