Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/222: FRANCESCO MOLINARI PRIMO ITALIANO A TRIONFARE NEL PGA TOUR

L'azzurro stravince il Quicken Loans National a Potomac


POTOMAC (USA) - Non mi dirà più il mio caro amico Fabrizio: "Molinari è bravo, ma non abbastanza! È quasi sempre nelle prime posizioni, ma non è capace di tirare fuori le p.… e portare a casa una vittoria nel PGA". Mi facevano soffrire queste parole,...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/221: AIGG, DOPPIA TAPPA PIEMONTESE AL BOGOGNO

I due persorsi del circolo novarese ospitano i giornalisti


BOGOGNO (NO) - In questa vallata del contado novarese, terra un tempo devota a Diana, dea dei boschi, già possedimento dei Visconti, degli Sforza, dei Borromeo, il cui abitato è contornato di colline moreniche, c’è il Golf Bogogno, “Castrum Novum” che...continua

Golf
CAMPI DA GOLF/18: GOLF CLUB TRIESTE

Tra il Carso e il mare, lo storico campo del Friuli Venezia Giulia


TRIESTE - Trieste, città cosmopolita dallo spirito indomito, con qualche nostalgia dell’impero austroungarico, è città affascinante, punto cospicuo della struttura europea, adagiata sulla stretta striscia di territorio di quell’altopiano carsico a cavallo tra il...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

VIDEO Villorba, notte di paura venerdì scorso in vicolo Filzi

ANZIANA CORAGGIOSA RESPINGE I LADRI

Malviventi sorpresi da una 85enne che riesce a scacciarli


VILLORBA - Anziana, vedova e sola in casa: una “preda” facile per ladri senza scrupoli. Questa volta ai malviventi di turno è andata decisamente male: sono stati respinti e scacciati dalla padrona di casa mentre stavano penetrando all'interno di un'abitazione di vicolo Filzi, a Villorba. Cunegonda Ghizzo Ulliana, 85 anni, non si è fatta intimorire e con freddezza ha sventato il furto, utilizzando la tapparella della sua camera da letto che i “topi d'appartamento” avevano alzato per poi forzare la finestra. Erano circa le 21 di venerdì scorso. L'anziana si trovava in cucina quando, improvvisamente, sente un colpo sordo provenire dalla camera da letto: si trattava della zanzariera che i ladri, dopo aver alzato le tapparelle, avevano fatto scattare e sbattere violentemente. Quando l'85enne apre la porta della sua stanza da letto un brivido gelido le corre lungo Nella foto Cunegonda Ghizzo Ullianala schiena: dietro la finestra, ancora chiusa, vede la sagoma di un uomo, di carnagione chiara, appoggiato con il ginocchio sul davanzale e che stava tentando di forzarla. Ancora pochi istanti e l'irruzione nell'abitazione sarebbe diventata realtà. Senza pensarci neppure un istante la padrona di casa reagisce, in modo veemente: si avvicina alla corda della tapparella, la tira verso di sé e poi la fa scendere velocemente contro il ladro, colpendolo. “Era tutto vestito di nero, con un cappuccio in testa, ho approfittato del fatto che si era voltato un istante”: ricorda l'anziana. Il malvivente ed un complice che si trovava a pochi passi da lui e faceva da palo, si dileguano subito a piedi, di corsa: i due saranno visti fuggire anche da alcuni residenti attraverso i campi. La signora Cunegonda, impietrita ed in preda al panico, si è barricata in casa ed ha poi contattato con il suo cellulare il 112: sul posto, nell'arco di pochi minuti sono giunti i carabinieri di Villorba che hanno a lungo passato al setaccio la zona a caccia dei ladri, ormai lontani. Presso l'abitazione dell'85enne sono giunti anche gli uomini del reparto di polizia scientifica che hanno repertato le impronte digitali lasciate dai malviventi sulla parte esterna delle tapparelle. Nonostante il grande coraggio dimostrato Cunegonda Ghizzo Ulliana fatica a superare il grande chock per quanto è avvenuto. “Non riesco più a dormire in camera da letto”: ci racconta. Di certo la sua reazione ha scongiurato il peggio, sia per lei che per gli altri residenti della zona che avrebbero potuto ricevere la stessa sgradita visita.