Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/194: IN SUDAFRICA IL PENULTIMO ATTO DELL'EUROPEAN TOUR

Vittoria per l'indolo di casa Brendan Grace


Dopo il Turkish Open, giocato ad Antalya la scorsa settimana e conquistato da Justin Rose, siamo ora al Gary Player GC di Sun City (par 72) in Sudafrica, dove, dal 9 al 12 novembre, si disputa il Nedbank Golf Challenge penultimo atto dell’European Tour, e settimo degli otto eventi delle Rolex...continua

Cronaca
PILLOLE DI GOLF/193: IN OMAN SI CONCLUDE LA CORSA DEL CHALLENGE

In palio la "carta" per l'European Tour


MUSCAT - Ricordiamo brevemente cos’è il Challenge, chiamato un tempo Satellite. È un Tour organizzato dal PGA European Tour, con la serie di tornei di golf professionali. È finalizzato allo sviluppo e alla promozione degli atleti al Tour europeo, che si classificano in...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/192: JUSTIN ROSE, RIMONTA VINCENTE IN CINA

Il Wgc di Shanghai si decide solo nel giro finale


SHANGHAI - Sul percorso dello Sheshan International GC (par 72), a Shanghai, dal 26 al 29 ottobre, si è giocato il quarto e ultimo torneo stagionale, del World Golf Championship, il mini circuito mondiale, a cui sono stati ammessi appena 78 concorrenti, solo i grandi. Com’è...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Raccomandato ad anziani, donne incinte e categorie a rischio

VACCINO ANTI-INFLUENZALE, PRONTE 61MILA DOSI

Dal 3 al 7 novembre distribuite ai medici di base dell'Ulss 9


TREVISO - Con l’acquisto di 61mila dosi di vaccino, l’Ulss 9 ha avviato anche quest’anno i preparativi per la campagna vaccinale contro l’infuenza stagionale. Campagna che si svolgerà con la collaborazione dei medici di medicina generale, secondo le indicazioni del ministero della Salute e della Regione Veneto. Dal 3 al 7 novembre verranno distribuite le dosi ai medici di famiglia del territorio aziendale che potranno iniziare così le vaccinazioni.
“La campagna di vaccinazione antinfluenzale stagionale – sottolinea Michele Tessarin, direttore sanitario dell’Ulss 9 - è rivolta principalmente alle persone anziane, a partire dai 65 anni, alle donne in gravidanza, alle persone che soffrono di malattie croniche. Con essa ci si propone di ridurre i casi gravi e la mortalità legate alle complicanze dell'influenza". Potranno ricevere gratuitamente la vaccinazione anche i familiari delle persone gravemente ammalate. Sono, inoltre, invitati a vaccinarsi il personale sanitario e di assistenza e gli addetti dei servizi essenziali, quali la scuola, le forze dell’ordine, la pubblica amministrazione. "Per il personale sanitario in particolare - ribadisce Tessarin -, rappresenta un atto di responsabilità finalizzato non solo alla protezione individuale, ma anche a garantire la sicurezza dei pazienti che potrebbero essere danneggiati dal contagio. La vaccinazione per tutte queste categorie è fortemente raccomandata".
Dopo aver ricevuto le dosi, i medici di famiglia man mano potranno vaccinare tutti gli anziani e i soggetti con meno di 65 anni di età affetti da patologie a rischio di complicanze da influenza. Le patologie per le quali è fortemente raccomandata la vaccinazione antinfluenzale sono: malattie croniche a carico dell'apparato respiratorio (inclusa l’asma, la displasia broncopolmonare e la fibrosi cistica e la broncopneumopatia cronico ostruttiva; malattie dell’apparato cardiocircolatorio, comprese le cardiopatie congenite e acquisite; diabete ed altre malattie metaboliche; insufficienza renale cronica; malattie degli organi emopoietici ed emoglobinopatie; tumori; malattie congenite o acquisite che comportino carente produzione di anticorpi, immunosoppressione indotta da farmaci o da HIV; malattie infiammatorie croniche e sindromi da malassorbimento intestinale; patologie per le quali sono programmati importanti interventi chirurgici; patologie associate ad un aumentato rischio di aspirazione delle secrezioni respiratorie (ad es. malattie neuromuscolari); epatopatie croniche.
Già a partire dal 3 novembre durante le normali sedute vaccinali, gli operatori degli ambulatori dedicati del Servizio igiene pubblica dell'Ulss 9 vaccineranno i bambini e adolescenti a rischio.
Successivamente – da fine mese - si svolgeranno, secondo il calendario che sarà reso noto in seguito, apposite sedute vaccinali per gli adulti appartenenti alle altre categorie considerate a rischio e per i quali la vaccinazione è gratuita: donne nel secondo e terzo trimestre di gravidanza all’inizio della stagione epidemica; individui di qualunque età ricoverati in strutture per lungodegenti; medici e personale sanitario di assistenza; familiari a contatto di soggetti ad alto rischio; addetti a servizi pubblici di primario interesse collettivo (forze armate, forze di polizia inclusa polizia municipale; vigili del fuoco e personale della protezione civile; volontari servizi sanitari di emergenza, personale di assistenza case di riposo, personale degli asili nido, di scuole dell’infanzia e dell’obbligo, personale della pubblica amministrazione); personale che, per motivi di lavoro, è a contatto con animali che potrebbero costituire fonte di infezione da virus influenzali non umani (allevatori, addetti all’allevamento, addetti al trasporto di animali vivi, macellatori e vaccinatori, veterinari pubblici e libero professionisti).

Galleria fotograficaGalleria fotografica