Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/222: FRANCESCO MOLINARI PRIMO ITALIANO A TRIONFARE NEL PGA TOUR

L'azzurro stravince il Quicken Loans National a Potomac


POTOMAC (USA) - Non mi dirà più il mio caro amico Fabrizio: "Molinari è bravo, ma non abbastanza! È quasi sempre nelle prime posizioni, ma non è capace di tirare fuori le p.… e portare a casa una vittoria nel PGA". Mi facevano soffrire queste parole,...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/221: AIGG, DOPPIA TAPPA PIEMONTESE AL BOGOGNO

I due persorsi del circolo novarese ospitano i giornalisti


BOGOGNO (NO) - In questa vallata del contado novarese, terra un tempo devota a Diana, dea dei boschi, già possedimento dei Visconti, degli Sforza, dei Borromeo, il cui abitato è contornato di colline moreniche, c’è il Golf Bogogno, “Castrum Novum” che...continua

Golf
CAMPI DA GOLF/18: GOLF CLUB TRIESTE

Tra il Carso e il mare, lo storico campo del Friuli Venezia Giulia


TRIESTE - Trieste, città cosmopolita dallo spirito indomito, con qualche nostalgia dell’impero austroungarico, è città affascinante, punto cospicuo della struttura europea, adagiata sulla stretta striscia di territorio di quell’altopiano carsico a cavallo tra il...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Spresiano, in ospedale gli infermieri scoprono il bottino del furto

LADRO IN FUGA TRAVOLTO DA UN MEZZO DELLA CONTARINA

Investito dopo il colpo in un colorificio, 40enne ferito


SPRESIANO - Dopo aver messo a segno un furto all'interno degli uffici del colorificio "Piero della Valentina" di Spresiano è stato travolto da un mezzo della Contarina. Il ladro, un 40enne di Arcade, è rimasto ferito in modo non grave ed è stato trasportato al Ca' Foncello di Treviso. E' qui che il personale medico ha scoperto la refurtiva nelle tasche dell'uomo, denaro ed alcuni assegni, allertando poi i carabinieri che già erano sulle sue tracce. Il 40enne, attualmente ricoverato nel reparto di medicina d'urgenza del nosocomio trevigiano, è stato quindi arrestato e sarà processato non appena lascerà l'ospedale. L'incidente è avvenuto poco dopo le 4 lungo via Volta a Lovadina, tra la strada provinciale 57 e via Padania. Il malvivente aveva poco prima derubato il vicino colorificio di via Dante: fuggendo a piedi lungo la strada provinciale 57 è stato investito da un mezzo per la raccolta dei rifiuti della Contarina, guidato da un 50enne, che stava procedendo lungo la stessa direzione di marcia. L'autista, a causa dell'oscurità, non è riuscito ad evitare l'impatto con il 40enne. Sul posto, per i rilievi di legge dell'incidente, sono intervenuti gli agenti della polizia stradale di Vittorio Veneto. Sembrava un normale sinistro stradale. In mattinata, dopo il ritrovamento della refurtiva da parte del personale sanitario e la denuncia da parte dell'azienda derubata, è invece scattato l'intervento dei carabinieri che hanno identificato e arrestato il malvivente.