Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/200: DUSTIN JOHNSON CAMPIONISSIMO ALLE HAWAII

Il numero uno del ranking trionfa nel Sentry Toornament


TREVISO - Siamo ormai all’undicesimo torneo del PGA americano 2018, il Sentry Tournament of Champions, che si è giocato negli Stati Uniti al Plantation Course di Kapalua, da 4 al 7 gennaio. È l’undicesimo, giacché la prima gara della stagione, il Safeway Open,...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/199: NEL 2018 L'OPEN D'ITALIA SUL LAGO DI GARDA

Novità di fine anno dal universo dei green italiani


TREVISO - Notizie che ci sono pervenute negli ultimi giorni e che val la pena di commentare. Cominciamo con l’Open d’Italia. Il 75° open d’Italia, la massima manifestazione nazionale di golf, non si giocherà nel 2018 al Golf Milano, bensì al Gardagolf country...continua

Golf
PILLOLE DI GOLFF/198: SI CONCLUDE IL CIRCUITO EUROPEO FEMMINILE

La protesta delle giocatrici: "Discriminate rispetto ai maschi"


Oggi parliamo di donne, di queste abili signore che si impegnano oltre misura alla ricerca del successo in Campo. A dire il vero, sono arrabbiate le golfiste europee, per la discriminazione che subiscono nel confronto con i maschi. Non conosco i motivi che generano questa scarsa considerazione, non...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Sara Camolese vista l'ultima volta ieri in centro a Erto

ESCURSIONISTA TREVIGIANA DISPERSA A LONGARONE

Ricerche in corso di Soccorso Alpino e carabinieri


ERTO E CASSO - Da ieri sera il Soccorso alpino di Longarone sta intervenendo assieme ai soccorritori di Val Cellina, Maniago e Prodenone per cercare una ragazza trevigiana, aspirante istruttrice del Cai di Oderzo, non rientrata da un'escursione nella zona tra Erto e Casso. La giovane, Sara Camolese, infermiera 30enne di Biadene di Roncade, partita in mattinata per un giro, è stata vista l'ultima volta in centro a Erto attorno alle 11, con abbigliamento da montagna, zaino e racchette, e, quando non si è presentata a casa, dove era attesa, è scattato l'allarme. Poiché non si conosce l'itinerario che intendeva seguire e dal suo cellulare risponde la segreteria telefonica, i soccorritori stanno perlustrando l'area sopra gli abitati, Borgà e la Val Zemola e l'elicottero della Protezione civile del Friuli sta effettuando una ricognizione dall'alto. A partecipare alle ricerche anche i carabinieri della Compagnia di Spilimbergo e i vigili del fuoco di Maniago. A lanciare l'allarme, ieri sera, sono stati i genitori della ragazza che possiedono ad Erto un'abitazione. Il padre e la madre, non vedendola rientrare e impossibilitati a mettersi in contatto con lei attraverso il cellulare, si sono rivolti alle forze dell'ordine. Per ora le ricerche non hanno dato esito.