Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/223: I SOCI AIGG SI SFIDANO SULLE DOLOMITI

Tre giornate in quota tra Alto Adige e Trentino


BOLZANO - Un interessante momento nelle gare dell’Associazione Italiana Giornalisti Golfisti: tre giornate di golf impegnativo, in aggiunta all’annuale challenge, per godere le Dolomiti. Nella giornata di apertura ci spalanca le porte il Golf Club Eppan (Appiano): un campo da golf a...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/222: FRANCESCO MOLINARI PRIMO ITALIANO A TRIONFARE NEL PGA TOUR

L'azzurro stravince il Quicken Loans National a Potomac


POTOMAC (USA) - Non mi dirà più il mio caro amico Fabrizio: "Molinari è bravo, ma non abbastanza! È quasi sempre nelle prime posizioni, ma non è capace di tirare fuori le p.… e portare a casa una vittoria nel PGA". Mi facevano soffrire queste parole,...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/221: AIGG, DOPPIA TAPPA PIEMONTESE AL BOGOGNO

I due persorsi del circolo novarese ospitano i giornalisti


BOGOGNO (NO) - In questa vallata del contado novarese, terra un tempo devota a Diana, dea dei boschi, già possedimento dei Visconti, degli Sforza, dei Borromeo, il cui abitato è contornato di colline moreniche, c’è il Golf Bogogno, “Castrum Novum” che...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Trieste, tragedia poco prima dello svincolo di Sistiana

ACCOSTA E SCENDE DAL CAMION, 30ENNE TRAVOLTO E UCCISO

Ervis Bimaj, di origine albanese, viveva a Motta di Livenza


TRIESTE - Ha accostato il suo autocarro lungo la corsia di emergenza, forse per un improvviso guasto o per sistemare meglio le impalcature che stava trasportando. Una volta aperta la portiera del suo mezzo, forse senza prestare troppa attenzione ai mezzi che stavano sopraggiungendo, è sceso dall'abitacolo ed è stato travolto da un camion. E' morto così un artigiano albanese di 30 anni, Ervis Bimaj. Per l'uomo che viveva con la compagna ed il figlioletto di pochi mesi a Motta di Livenza non c'è stato nulla da fare. Troppo gravi le lesioni riportate nell'impatto, tremendo con il mezzo pesante che lo ha investito. L'incidente è avvenuto poco dopo le 13.50 di ieri a Trieste lungo la superstrada all'altezza dello svincolo di Sistiana, in direzione del capoluogo giuliano, a pochi passi dall'uscita di Sgonico. Sul posto sono giunti i medici del Suem118 che non hanno potuto far altro che constatare la morte dello straniero; solo lievi ferite per l'autista dell'altro mezzo, un camionista spagnolo. Al lavoro anche i vigili del fuoco di Opicina che hanno lavorato a lungo per mettere in sicurezza i due mezzi e liberare la carreggiata da parte del carico del camion che è finito sulla carreggiata. Intervenuto anche personale di Anas e Aci oltre al medico legale e la polizia stradale di Trieste che hanno svolto sul posto i rilievi di legge. Per tutta la durata di queste operazioni, almeno un paio d'ore, il raccordo autostradale è rimasto quasi completamente chiuso al traffico (tra gli svincoli di Sistiana-A4 Torino-Trieste e Sgonico in direzione Trieste) con lunghissime code che si sono formate a causa del restringimento della carreggiata. La situazione è tornata alla normalità solo nel tardo pomeriggio, verso le 17.30. Nel frattempo Anas aveva provveduto a istituita l’uscita obbligatoria a Sistiana con gli automobilisti che potevano così riprendere il raccordo a Prosecco.