Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/181: SUPER FRANCESCO MOLINARI, SECONDO AL PGA CHAMPIONSHIP

A Charlotte l'azzurro protagonista nel torneo dei pro Usa


TREVISO - Si è concluso il 13 agosto il 99° PGA Championship giocato al Quail Hollow Club di Charlotte, un lunghissimo Par 71 di 7.000 metri, nel North Carolina. Non potevamo trascurare questo evento, il quarto e ultimo major della stagione, con 156 giocatori, i più grandi del...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/180: MATSUYAMA "SGOMMA" CON UN TERZO GIRO RECORD

Il giapponese vince la sfida tra campioni al Wgc Bridgestone Championship


TREVISO - Si gioca al Campo Sud del Firestone CC, un Par 70 di Akron nell’Ohio, il Wgc Bridgestone Championship Invitational, terzo dei quattro tornei stagionali del World Golf Championship che anticipa di una settimana il PGA, il Campionato Professionisti Americano, che sarà...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/179: THE OPEN

Il trionfo di Jordan Spieth che vice il terzo major stagionale


GRAN BRETAGNA - The Open Championship o semplicemente The Open, è il British Open, che così vien chiamato solo fuori del Regno Unito. È la competizione golfistica tra le più importanti, la più longeva, ha storia di tre secoli. È l’unico dei quattro...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Trieste, tragedia poco prima dello svincolo di Sistiana

ACCOSTA E SCENDE DAL CAMION, 30ENNE TRAVOLTO E UCCISO

Ervis Bimaj, di origine albanese, viveva a Motta di Livenza


TRIESTE - Ha accostato il suo autocarro lungo la corsia di emergenza, forse per un improvviso guasto o per sistemare meglio le impalcature che stava trasportando. Una volta aperta la portiera del suo mezzo, forse senza prestare troppa attenzione ai mezzi che stavano sopraggiungendo, è sceso dall'abitacolo ed è stato travolto da un camion. E' morto così un artigiano albanese di 30 anni, Ervis Bimaj. Per l'uomo che viveva con la compagna ed il figlioletto di pochi mesi a Motta di Livenza non c'è stato nulla da fare. Troppo gravi le lesioni riportate nell'impatto, tremendo con il mezzo pesante che lo ha investito. L'incidente è avvenuto poco dopo le 13.50 di ieri a Trieste lungo la superstrada all'altezza dello svincolo di Sistiana, in direzione del capoluogo giuliano, a pochi passi dall'uscita di Sgonico. Sul posto sono giunti i medici del Suem118 che non hanno potuto far altro che constatare la morte dello straniero; solo lievi ferite per l'autista dell'altro mezzo, un camionista spagnolo. Al lavoro anche i vigili del fuoco di Opicina che hanno lavorato a lungo per mettere in sicurezza i due mezzi e liberare la carreggiata da parte del carico del camion che è finito sulla carreggiata. Intervenuto anche personale di Anas e Aci oltre al medico legale e la polizia stradale di Trieste che hanno svolto sul posto i rilievi di legge. Per tutta la durata di queste operazioni, almeno un paio d'ore, il raccordo autostradale è rimasto quasi completamente chiuso al traffico (tra gli svincoli di Sistiana-A4 Torino-Trieste e Sgonico in direzione Trieste) con lunghissime code che si sono formate a causa del restringimento della carreggiata. La situazione è tornata alla normalità solo nel tardo pomeriggio, verso le 17.30. Nel frattempo Anas aveva provveduto a istituita l’uscita obbligatoria a Sistiana con gli automobilisti che potevano così riprendere il raccordo a Prosecco.