Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/186: CONCLUSO IL CHALLENGE 2017 DEI GIORNALISTI GOLFISTI

Le ultime due tappe in Lombardia, all'Albenza e Villa d'Este


TREVISO - Due belle giornate, 4 e 5 settembre, in due campi super, hanno contraddistinto la conclusione del viaggio in Italia dei giornalisti golfisti: il challenge di dodici memorabili tappe, che ci han permesso di giocare su altrettanti campi, riconosciuti tra i più belli d’Italia....continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/185: I CAMPIONI DI DOMANI DI SCENA AL "TEODORO SOLDATI"

Il sudafricano Vorster trionfa all'International Under 16 Championship


BIELLA - Gara di rilievo l’International Under 16 Championship. Questo Campionato Internazionale disputato per la prima volta nel 2007 (andato in dote a Rory McIlroy), fa parte del calendario EGA, ed è la manifestazione più sentita del panorama golfistico europeo a livello...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/184: IL GOLF CONQUISTA L'ITALIA CON LA RYDER CUP

Eventi promozionali dal Monte Bianco alla Sicilia


TREVISO - Nell’accettare l’agognata assegnazione al nostro Paese della Ryder Cup 2022, la Federazione Italiana Golf si è dovuta seriamente impegnare per lo sviluppo di questa disciplina sportiva, e per un arco temporale che va dal 2016 al 2027. Sono previsti circa 105 tornei di...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Domani alle 14.30 biancocelesti in trasferta nel veneziano

IL TREVISO A SAN DON└ PER RIPRENDERE A CORRERE

Ottoni: "Fuori l'orgoglio", diretta su Radio Veneto Uno


TREVISO - Dopo la grottesca sconfitta di domenica scorsa contro l'Union QDP il Treviso domani è di scena allo stadio Zanutto contro il San Donà 1922. Per coltivare le scarse speranze di risalita in classifica naturalmente i biancocelesti devono ritrovare la via del successo: mister Claudio Ottoni in settimana aveva promesso che, rispetto a domenica scorsa, ci sarebbero state diverse novità. "Confermo: la formazione ce l’ho in mente ma la comunicherò ai ragazzi solo poche ore prima della gara, posso solo dire che in settimana abbiamo lavorato molto bene, salvo poi vedere la domenica un Treviso completamente diverso. Ed è proprio questo che non riesco a capire. Arrivo a dire che se in partita dobbiamo fare il contrario di quanto visto nei giorni precedenti, tanto vale allenarci male… Tuttavia mi aspetto una prestazione d’orgoglio, di carattere, la dimostrazione cioè che non siamo quelli visti domenica scorsa. Mi auguro che la squadra questo l’abbia capito, che si renda conto di ciò che ha combinato, ma è evidente che lo sapremo solamente a San Donà. Dobbiamo restare assolutamente concentrati, qui siamo tutti sulla corda."

Diretta su Radio Veneto Uno