Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/267: OTTO AZZURRI AL BRITISH MASTERS

Il titolo, primo in carriera, va perō allo svedese Kinhult


SOUTHPORT (GB) - È uno dei tornei di più lunga tradizione nel calendario, il Betfred British Masters, che si gioca sul percorso dell’Hillside Golf Club, a Southport, bella località sulla costa occidentale della Gran Bretagna. Sono ben otto i giocatori italiani in gara:...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/266: MANDARE IN BUCA GLI OSTACOLI DELLA VITA

A Sala Baganza, l'open internazionale per disabili


PARMA - Giunto ormai alla 19esima edizione, si è giocato a Parma, nel bel campo da golf del Ducato di Sala Baganza, il torneo internazionale per golfisti paralimpici. Il campo è un parkland, inserito nel Podere d’Ombriano, già antica residenza di caccia dei Duchi...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/265: KOEPKA FA SUO IL SECONDO MAJOR DI STAGIONE

Disputato per la prima volta a maggio, il Championship regala spettacolo


FARMINGDALE (USA) - Il secondo major, il Championship, giunto alla 101ª edizione, ha luogo per la prima volta a Farmingdale, nel Long Island, stato di New York, sul difficile percorso del Bethpage Black Course (par 70), che sarà sede della Ryder Cup 2024. È la prima volta che si...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Domani alle 14.30 biancocelesti in trasferta nel veneziano

IL TREVISO A SAN DONĀ PER RIPRENDERE A CORRERE

Ottoni: "Fuori l'orgoglio", diretta su Radio Veneto Uno


TREVISO - Dopo la grottesca sconfitta di domenica scorsa contro l'Union QDP il Treviso domani è di scena allo stadio Zanutto contro il San Donà 1922. Per coltivare le scarse speranze di risalita in classifica naturalmente i biancocelesti devono ritrovare la via del successo: mister Claudio Ottoni in settimana aveva promesso che, rispetto a domenica scorsa, ci sarebbero state diverse novità. "Confermo: la formazione ce l’ho in mente ma la comunicherò ai ragazzi solo poche ore prima della gara, posso solo dire che in settimana abbiamo lavorato molto bene, salvo poi vedere la domenica un Treviso completamente diverso. Ed è proprio questo che non riesco a capire. Arrivo a dire che se in partita dobbiamo fare il contrario di quanto visto nei giorni precedenti, tanto vale allenarci male… Tuttavia mi aspetto una prestazione d’orgoglio, di carattere, la dimostrazione cioè che non siamo quelli visti domenica scorsa. Mi auguro che la squadra questo l’abbia capito, che si renda conto di ciò che ha combinato, ma è evidente che lo sapremo solamente a San Donà. Dobbiamo restare assolutamente concentrati, qui siamo tutti sulla corda."

Diretta su Radio Veneto Uno